Con il conflitto in Ucraina

Il Wto riduce le previsioni di crescita per il 2022

La World Trade Organization-Wto ha rivisto al ribasso le previsioni di crescita degli scambi mondiali: nel 2022 saliranno del 3% anziché del 4,7% prospettato in precedenza, a causa dell’impatto della guerra Russia-Ucraina.

Per il 2023 l'organizzazione con sede a Ginevra prevede un incremento del volume degli scambi globali del 3,4%, ma si tratta di stime che potrebbero essere ulteriormente ritoccate a causa dell'incertezza sul conflitto.

Come osservano dal Wto, l'attacco russo, arrivato alla settima settimana, ha danneggiato l'economia mondiale in un momento critico, durante il quale la pandemia e i recenti lockdown cinesi continuano a pesare sulla ripresa.

«I riverberi economici di questo conflitto si estenderanno ben oltre i confini dell'Ucraina», ha detto ieri il direttore generale del Wto, Ngozi Okonjo-Iweala, alla conferenza stampa di presentazione dei risultati. «È ormai chiaro che il doppio effetto della pandemia e della guerra ha interrotto le catene di approvvigionamento, aumentato le pressioni inflazionistiche e abbassato le aspettative di crescita della produzione e del commercio».

A preoccupare è soprattutto una potenziale crisi alimentare, a causa delle interruzioni delle esportazioni dall'Ucraina e dalla Russia, entrambi fornitori di cereali e altre materie prime, che potrebbero colpire più duramente i Paesi poveri, compresi circa 35 importatori africani.

L’Organizzazione mondiale del commercio ha anche tagliato le previsioni di incremento del Pil mondiale, portandole dal +4,1% al +2,8%. L’output dovrebbe crescere del 3,2% nel 2023: un tasso vicino al ritmo di marcia del periodo 2010-2019.

Nel 2020 della pandemia gli scambi globali avevano subito una contrazione del 5%, per poi registrare un +9,8% nel 2021.

Il capo economista dell'Omc, Robert Koopman, ha spiegato che c'è un «insieme estremamente difficile di circostanze nell'economia mondiale», ma il commercio rimane resiliente e le preoccupazioni di una fine della globalizzazione sono infondati. «Finora - ha detto - non ci sono prove di reshoring».
e.f.
stats