Da oggi al 17 ottobre

Al via la settima edizione di Mipel Leathergoods showroom a Seoul

Made in Italy, sostenibilità e storytelling sono i protagonisti della settima edizione di Mipel Leathergoods showroom, in corso da oggi al 17 ottobre al Park Hyatt Hotel di Gangnam a Seoul.

Tre giorni dedicati al mondo della pelletteria dove il salone, insieme ad Assopellettieri e con il contributo di Ice Agenzia e Mise, presenta una selezione di aziende al mercato coreano con le collezioni Spring-Summer 2020.

Una realtà, quella della Corea del Sud, che si conferma uno dei maggiori mercati internazionali di sbocco per il settore pelletteria, con le borse come voce principale, posizionandosi nel primo semestre del 2019 al quarto posto tra i Paesi di destinazione dell’export italiano in valore e all'11esimo in volume.

In scena, tra gli altri, Daniele Amato (nella foto), Afg 1972, Innué, Pulicati, Rossomenta e Vittoria Firenze.

La novità di quest’anno è rappresentata dallo storytelling di 14 brand - tra cui Alberto Oliviero, Campomaggi, Laurafed e Plinio Visionà - sulla scia del progetto Signature, lanciato a Mipel 116: una serie di racconti rivelano le storie e le caratteristiche di unicità di ciascun prodotto. A completare la rassegna la presentazione delle tendenze moda SS2020. 

a.s.
stats