dal 12 al 14 marzo

Intertextile, Milano Unica, Chic: Shanghai capitale della moda

Shanghai sotto i riflettori da oggi al 14 marzo, con i saloni riuniti all'interno del National Exhibition and Convention Center: Intertextile Apparel e Milano Unica Shanghai sui tessuti e Chic su abbigliamento e accessori.

Migliaia di espositori e visitatori affollano da oggi il grande centro espositivo cinese, alla ricerca di spunti, novità e occasioni di business a partire da Intertextile Shangahi Apparel Fabrics-Spring Edition, rassegna tessile organizzata da Messe Frankfurt che ospita circa 3.300 espositori da 23 tra Paesi e regioni della Cina, di cui circa 500 esteri.

«Intertextile Shanghai Apparel Fabrics è una piattaforma d'incontro tra le realtà internazionali e i buyer cinesi, impossibili da incontrare altrove - dice Wendy Wen, senior general manager di Messe Frankfurt Hk Ltd. -. Senza contare che al salone intervengono addetti ai lavori da un centinaio tra nazioni e regioni».

All'interno di Intertextile si parla anche italiano: si colloca qui, infatti, il Milano Unica Pavilion, sede di Milano Unica Shanghai, la trasferta della manifestazione italiana dei tessuti che giunge alla 15esima edizione con la partecipazione di 46 aziende, tra cui il Lanificio Faliero Sarti e la Tessitura Marco Pastorelli.

Non mancano altri padiglioni nazionali - da Corea, Giappone, Taiwan, India e Pakistan -, mentre sul fronte compratori Messe Frankfurt ospita a Shanghai tre delegazioni da Balngladesh e Vietnam. Fanno parte del Business Matching Programme di Intertextile, articolato in incontri tailor-made tra aziende e vip buyer, marchi e imprese del sourcing da Australia, Guatemala, Hong Kong, Corea, Malesia, UK, Usa e Vietnam.

Insieme a Intertextile hanno luogo Yarn Expo Spring, Ph Value e Intertextile Shanghai Home Textiles-Spring Edition, ma non solo.

In scena è infatti anche Chic, piattaforma dell'abbigliamento e degli accessori con alle spalle quasi 30 anni di attività, suddivisa nelle sezioni Urban View, New Look, Heritage, Superior Factory, Impulses Showroom, Secret Stars, Shanghai Bag, Fashion Journey, Future Link, Chic-Kidz e Chic-Young Blood.

In totale salgono alla ribalta più di 1.400 label da 16 Paesi, nel più mercato retail nel 2019, anno in cui le vendite aumenteranno a 5.600 miliardi di euro, trainate dai Millennials e dall'e-commerce.

In questo contesto l'Italia è rappresentata da una trentina di marchi, la delegazione più consistente dall'Europa, riuniti nel settore Fashion Journey.

a.b.
stats