Dal 13 al 16 settembre a Fieramilano

Homi: al via i due nuovi format Homi Fashion&Jewels e Homi Outdoor–Home&Dehors

Ai blocchi di partenza a Fieramilano-Rho Homi, il salone internazionale di scena dal 13 al 16 settembre, in contemporanea con Micam e Mipel, che debutta con i due nuovi format Fashion&Jewels, dedicato a bijoux e accessori fashion, e Outdoor–Home&Dehors, focalizzato sul mondo della decorazione e degli accessori per la casa da interni ed esterni.   

Per Fashion&Jewels il salone schiera 604 brand, di cui il 29% provenienti dall'estero. Tra le novità si segnalano gli spazi dedicati a nuovi trend Sperimenta e TuttepazzeperibijouxTheincubator, ma non solo. 

La kermesse verrà arricchita infatti da sfilate, talk e workshop. In aggiunta c’è il progetto #Iamthemaker, animato da mini interviste trasmesse all’interno della fiera e sui principali canali social, che coinvolgeranno espositori, buyer e addetti ai lavori.   

Questa edizione vede anche il debutto di Homi Outdoor-Home&Dehors, un nuovo concept espositivo dedicato a tutte le novità nel mondo della decorazione e degli accessori per la casa da interni e da esterni, destinato agli operatori di settore. Un progetto che vede l’universo home aprirsi all’outdoor, nel segno della continuità e dell’integrazione tra gli ambienti.

Protagoniste all’interno del percorso espositivo le proposte di 361 brand, di cui il 37% provenienti dall’estero, da 19 diverse nazioni.

Le proposte si estendono dagli accessori alle decorazioni, agli arredi, includendo anche l’art de la table, il tessile e la gadgettistica.

Il salone occupa i padiglioni 18, 22 e 24 di Fieramilano, focalizzati su tre principali trend: Green per dna, dedicato agli accessori d’arredo in chiave di design e artigianalità prodotti con materiali all’avanguardia, Plastica dal cuore eco, dove si alternano soluzioni e idee per un lifestyle sostenibile, e infine La cucina varca i confini, in cui emerge un lifestyle all’insegna della contaminazione tra outdoor e indoor design.

Ad arricchire la manifestazione, inoltre, la presenza di un'anteprima nazionale di Expo Dubai 2020, con i progetti vincitori della Design Competition. Un progetto che ha coinvolto giovani designer under 35 e imprese, promosso da Regione Lombardia, Camera di Commercio di Milano-Monza-Brianza-Lodi e Unioncamere Lombardia.

Un'iniziativa che segue il fil rouge di Expo 2020 Connecting minds, Creating the future e che vedrà esposti alla rassegna una serie di prototipi pensati seguendo il tema Connecting Spaces, che successivamente voleranno alla volta di Dubai.

Il salone è anche un importante hub formativo per il settore. Grazie a una serie di eventi dedicati, si potranno confrontare le idee degli opinion leader con quelle di retailer, architetti e professionisti degli stili di arredo. Tra questi un ciclo di conferenze in collaborazione con il magazine Platform Architecture and Design.

Un’ulteriore novità è rappresentata da Oasi Urbana, uno spazio dove incontrarsi, conoscersi e fare business, caratterizzato da un allestimento che vede protagonisti prodotti e soluzioni pensati per rendere meno marcati i confini dell'abitare.

Da non perdere, all'ingresso del padiglione 24, la nuova area dedicata alle profumazioni per l’ambiente. Protagoniste fragranze, diffusori, candele, incensi, pot-pourri, in un percorso sinergico con le proposte.  

 

a.s.
stats