Dal 2 al 4 Ottobre

Lineapelle 97: in mostra stile, innovazione e circolarità da 50 Paesi

Mancano ancora due mesi per definire gli ultimi dettagli di Lineapelle. Giunta alla 97esima edizione, la mostra di pelli, accessori e tessuti accoglierà dal 2 al 4 ottobre a Fieramilano Rho una vasta rosa di espositori provenienti da 50 Paesi (erano oltre 1300 nel settembre 2018).

Si stima una crescita delle presenze da parte delle aziende clienti (arrivate da oltre 110 Paesi nelle ultime edizioni), in vista delle novità e dei contenuti trasversali in programma, relativi all’intera filiera moda.

Lineapelle 97 infatti, oltre a presentare i trend per la stagione invernale 20/21 elaborati da un Comitato Moda secondo la formula EQ- Emotion Quotient (unità di misura della rivoluzione digitale), pone l’accento sulla circolarità conciaria, in mostra per la prima volta in un’area esclusiva, all’ingresso del Padiglione 14, battezzata The leather (re)cycling Exhibition.

In collaborazione con Agenzia Ita-Ice, porte aperte anche a nove delegazioni, composte da stilisti, imprenditori e stakeholder, provenienti da Regno Unito, Usa, Francia, Spagna Svezia, Nord Europa, Russia, Cina, Corea e Giappone.

Completano il quadro la seconda edizione dell’hub dell’ispirazione, Lineapelle Innovation Square, e l’interesse di Lineapelle alle future generazioni di stilisti, con uno spazio espositivo  dedicato alle scuole tra cui Iuav Firenze, Polimoda Firenze, Accademia di Brera di Milano e Parsons School of Design.

Durante la 97esima edizione sarà anche lanciata la campagna worldwide di comunicazione promossa da Unic-Concerie Italiane, con l’obiettivo di valorizzare l’identità qualitativa e green della pelle italiana.

c.bo.
stats