Dal 3 al 6 settembre

Ente Moda Italia porta 105 aziende italiane al Cpm

Parte oggi (fino al 6 settembre) al Krasnaja Presnja Expocentr di Mosca l’edizione numero 33 di Cpm Collection Première Moscow, il salone della moda russa e dell’Europa dell’Est, che vede ancora una volta la partecipazione di Emi- Ente Moda Italia con le aree speciali Italian Fashion, dedicate alla moda di abbigliamento e accessori donna, uomo e bambino.

Grazie alla collaborazione strategica con Agenzia Ice e Sistema Moda Italia è previsto l’incoming di una selezione di circa 40 top buyer, provenienti dalle aree più sviluppate della Russia e la presenza dell’hub Italian Fashion Lounge.

«Siamo molto soddisfatti per il lavoro di networking realizzato assieme ai nostri partner strategici - commenta Alberto Scaccioni, amministratore delegato di Emi - che ci permette di organizzare in maniera più mirata la presenza al salone di importanti gruppi di buyer russi, e di aggiungere un welcome all’insegna del lifestyle italiano, diventato elemento distintivo e di attrazione dell’area Italian fashion»

Questa edizione di Cpm vede la partecipazione di etichette provenienti da 35 Paesi del mondo, per un totale di 1.400 collezioni, di cui circa 105 brand italiani, tra cui Geox, Kontatto, Amina Rubinacci, Beatrice.B, Cristinaeffe Milano e Tricot Chic, che presenteranno le loro novità per la primavera-estate 2020 nel Padiglione 2.1.

A completare il calendario del salone il 4 settembre è previsto un cocktail party, realizzato da Messe Düsseldorf Moscow (ente organizzatore di Cpm) e dedicato alle aziende italiane del beachwear. 

c.bo.
stats