Fino all’11 novembre

MarediModa taglia il traguardo dei 20 anni e torna in presenza a Cannes

Torna in presenza dopo il break dovuto alla pandemia MarediModa. La rassegna dedicata ai comparti beachwear, underwear e athleisure si svolgerà da oggi all’11 novembre al Palais Des Festivals di Cannes con una selezione di circa 100 aziende, tutte europee, in pista con le collezioni di tessuti e accessori per l’estate 2023. 

«20 anni fa abbiamo creato un format unico, che oggi è conosciuto e riconosciuto in tutto il mondo», spiega Claudio Taiana, presidente del salone. «Abbiamo messo al centro del progetto - prosegue - la tutela e la promozione del tessuto e accessorio europeo di qualità a favore di una filiera certificata, nel rispetto dei nostri visitatori. Allora sembravano temi forse troppo integralisti ma oggi, e lo dico a nome di tutti, quella visione si è rivelata vincente. Soprattutto in un momento storico in cui si ricerca etica, tracciabilità e sostenibilità».

Per questo 20esimo anniversario la manifestazione ha selezionato anche molte aziende confezioniste conto terzi, che in un’area dedicata si propongono come partner affidabili, creativi e puntuali, ma soprattutto in linea con gli standard europei da ogni punto di vista.

«Se negli ultimi anni il tema del reshoring, il ritorno della produzione nell’area Europa/Mediterraneo, è stato argomento sempre più in primo piano - prosegue Taiana - gli scenari che si sono aperti durante e post pandemia hanno segnato un’accelerazione verso questo nuovo corso». Le difficoltà legate alle spedizioni e le incertezze in termini di costi e tempistiche «rendono oggi il ritorno a una produzione più vicina all’Europa, urgente, necessario e vantaggioso. Affidare la produzione delle collezioni ad aziende qualificate dell’area europea e mediterranea è una scelta sempre più urgente a favore di etica, tracciabilità e velocità».

Tra gli highlight alla manifestazione la presentazione delle tendenze definite da David Shah, sia live sia nell’inedito formato visita guidata, in cui il trend forecaster inglese accompagna i visitatori alla scoperta dei temi centrali che sigleranno l’estate 2023. Tutti i visitatori presenti ricevono l’accesso al trend book primavera-estate 2023, curato dallo stesso Shah e da Anne Marie Commandeur.

Anche quest’anno, inoltre,  The Lycra Company è partner esclusivo di MarediModa. Una partecipazione che si traduce in diverse iniziative, dalla creazione di una speciale lounge riservata a clienti, partner e friend del marchio Lycra, al contributo in termini strategici e di scenario per il mercato con un intervento in calendario oggi, 9 novembre, in cui si racconta l’impegno dell’azienda in fatto di innovazione, sostenibilità e tracciabilità della filiera.

In calendario il 10 novembre è prevista la proclamazione dei vincitori del concorso per new talent The Link 2021, promosso e organizzato da MarediModa. I lavori dei nove finalisti saranno presentati all’interno di una mostra.

Da non perdere l’assegnazione dei MarediModa Creative Excellence Award alle due aziende vincitrici, Chantelle e Wolford: un riconoscimento che la fiera attribuisce a marchi internazionali che nel corso degli anni hanno saputo costruire e consolidare un’immagine e una storia di eccellenza.

Il salone permetterà infine di conoscere i risultati di un’indagine sulla produzione di tessuti per intimo e costumi da bagno, realizzata da Intima Media Group in tandem con MarediModa. Due anni dopo la prima edizione dello studio, pubblicato sulla rivista The Best of Fabric, sono stati raccolti dati da oltre 50 produttori di tessuti e componenti, per valutare il loro livello di impegno sui diversi ambiti della sostenibilità.

c.me.
stats