Da gennaio 2022

Safilo scommette sul mercato polacco

Il gruppo dell’eyewear Safilo sta per aprire una filiale a Varsavia per sviluppare il mercato polacco. A partire dal 1° gennaio 2022, il nuovo spazio sarà aperto agli ottici locali per offrire un supporto e servizi di alto livello nonché presentare le collezioni dei marchi propri e in licenza.

La filiale polacca sarà guidata dal country manager Piotr Sztaborowski e da un team di persone del territorio, con una solida esperienza nel settore dell'eyewear.

La decisione, come spiegano dall’azienda, si basa sulle potenzialità del mercato polacco, connotato da un forte focus sul segmento vista e con un potenziale nei segmenti Premium, Contemporary e Lifestyle, che caratterizzano il portafoglio marchi del gruppo.

Le attività di customer care e marketing support, sul canale fisico e online, garantiranno una forte presenza sul territorio attraverso un team commerciale dislocato in tutte le regioni del Paese e l'implementazione della piattaforma B2B You&Safilo.

L’azienda dell’occhialeria guidata da Angelo Trocchia controlla marchi come Carrera (nella foto), Polaroid, Smith, Safilo, Blenders, Privé Revaux e Seventh Street e ha in licenza label come Boss, Givenchy, Isabel Marant, Jimmy Choo, Levi’s, Love Moschino, Marc Jacobs, Missoni, Moschino e Tommy Hilfiger.

Nel terzo trimestre Safilo ha realizzato un aumento del fatturato del 3,5% a 226,7 milioni di euro, mentre l'Ebitda adjusted è salito del 33,6% a 19,1 milioni.

e.f.
stats