dalla lombardia parte un progetto solidale

Francesco Casile: «Con un'iniziativa nei negozi la moda sostiene i ristoratori»

Di fronte alle difficoltà di un periodo che sembra non finire mai Francesco Casile, a capo del Casile&Casile Fashion Group, sfodera la consueta intraprendenza e si fa promotore, insieme a un gruppo di colleghi lombardi, di un'iniziativa sui generis.

«Abbiamo deciso di scendere in campo a sostegno degli operatori attivi nella ristorazione (bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie e affini) - spiega - coinvolgendo tutti i negozi moda della Lombardia, i quali stanno rispondendo in modo molto positivo al nostro appello».

Chi presenterà nei punti vendita del fashion aderenti (riconoscibili grazie al logo in vetrina "Io aderisco al progetto-La moda a sostegno dei ristoratori e di tutti gli operatori del settore"), esibendo lo scontrino di una consumazione in un bar, ristorante o simile otterrà dai dettaglianti coinvolti uno sconto minimo del 10% sull'acquisto di capi di abbigliamento o accessori.

«È un segno di solidarietà nei confronti di una categoria che vive un momento drammatico - commenta Casile - che molti colleghi anche delle regioni al di fuori della Lombardia stanno estendendo ai propri clienti. Riceviamo centinaia di adesioni e per questo è in fase di preparazione un elenco dei nomi coinvolti, che sarà pubblicato su Linkedin, Facebook, Instagram e su alcune testate di settore».

Per stilarlo nel modo più completo possibile, Casile invita tutti i negozianti che decidono di unirsi a questo movimento spontaneo a segnalarlo, con una mail da mandare a Direzione@casileecasile.it.

Sulla stessa lunghezza d'onda l'iniziativa Basta un caffè, lanciata sempre in questi giorni da Coin negli omonimi department store, da Coin Excelsior e presso Coincasa: fino al 22 novembre a tutti i clienti che presenteranno alla cassa lo scontrino di un bar, un ristorante o un pub (emesso in giornata o nel giorno precedente e di qualunque importo) viene offerto uno sconto del 15% sugli acquisti Coincasa e del 10% nel reparto profumeria. 

A cura della redazione
stats