Deal da 70 milioni

Il Fondo Milano Core I compra gli uffici di Kering in via Mecenate

Il Fondo Milano Core I, sottoscritto da Investcorp e gestito da Castello Sgr, ha acquisito per 70 milioni da Bel Real Estate Group l’immobile di via Mecenate 91 a Milano che attualmente ospita gli uffici del gruppo Kering.

L’asset, occupato dal gruppo francese del lusso dal 2019, si sviluppa su circa 15mila metri quadri ed è uno dei pochi spazi in Italia ad aver ottenuto la certificazione Leed Core&Shell e Platinum Commercial Interior, protocollo che attesta la sostenibilità ambientale, energetica e la qualità abitativa.

Advisor dell'operazione sono stati per il compratore l'ufficio milanese di Maxire, guidato dal partner Gabriele Tagliacozzo, per il venditore Alessandro Malchiodi, ceo di Bel Agency di Milano in collaborazione con Fabrizio Piperno, partner della Location Consulting & Real Estate di Roma.

Unicredit ha supportato l’operazione con la concessione di un finanziamento a medio lungo termine.

Lo studio McDermott Will & Emery ha assistito la banca finanziatrice, con i partner Giancarlo Castorino e Pierandrea Bonali e l’associate Nicolò Perricone.

Nel suo quartier generale di via Mecenate, a poca distanza dal Gucci Hub, (ricavato dall’ex fabbrica aeronautica Caproni, al civico 79), Kering vedeva riuniti in un’unica location i dipartimenti di Finance, Internal Audit, Communications and Institutional Relations, Human Resources, Information Technology, Legal, Real Estate, General Services and Security, Construction, Travel Retail ed e-commerce.

Oltre agli headquarters di Parigi, in rue de Sèvres 40, Kering ha sedi regionali anche a New York (Kering Americas) e Hong Kong (Kering Asia Pacific), nonché uffici corporate a Firenze e ulteriori sedi a Londra, Shanghai, Tokyo e Seoul. Si attendono ora le prossime mosse per l'Italia.

a.t.
stats