Debutta l’hyphen-truck

Hyphen-Group lancia la digital content factory su quattro ruote

Si è fatto notare a Firenze, in occasione del recente e-P Summit, l’Hyphen-Truck parcheggiato all’interno della Stazione Leopolda di Firenze: un’idea di Hyphen-Group, società con sedi ad Affi (Verona), Bergamo, Lugano, Londra, Parigi e New York che dal 1998 supporta i luxury brand globali di lusso e retail nel loro percorso di trasformazione digitale e che vanta collaborazioni con griffe come Ferragamo, Valentino, Versace, Canali, Loro Piana, Max Mara e Diesel.

Apparentemente un set fotografico su ruote, ma in realtà una digital content factory completa: questo è l’Hyphen-Truck, in grado di offrire ai clienti uno strumento che offre la possibilità di avere a domicilio, in uno spazio limitato, tutto il necessario per produrre, post-produrre e distribuire i propri contenuti su qualsiasi piattaforma digitale. Ciò permette l’ottimizzazione di tempi, costi legati alla logistica e complessità annesse, venendo incontro anche a realtà più piccole e meno strutturate.

L'Hyphen-Truck è dotato di un sofisticato sistema idraulico, che si estende fino a raggiungere la superficie ideale per uno studio mobile di produzione, concentrando le principali soluzioni offerte da Hyphen: dal software Chalco BrandLife per la gestione dei processi di produzione, post-produzione e distribuzione omnicanale del contenuto, fino ai due set fotografici HSL per l’ottimizzazione delle procedure di scatto, video e acquisizione 3D. Il veicolo pensa anche alla sostenibilità, essendo alimentato a energia solare, ed è in linea con gli attuali standard di mercato in termini di connettività, il che lo rende autonomo e in grado di operare ovunque.

«Da sempre il nostro obiettivo è supportare il made in Italy in un percorso virtuoso di digitalizzazione dei processi legati alla produzione dei contenuti e alla distribuzione di quello che, in gergo, viene definito il passaporto digitale di un prodotto», spiega Stefano Righetti, ceo & founder della realtà veronese.

«Hyphen-Truck - prosegue - è una soluzione che non solo si integrerà nelle filiere di produzione del contenuto dei nostri clienti più grandi ma permetterà, nella nostra visione, anche una democratizzazione della trasformazione digitale: con il nostro truck saremo noi a muoverci per l’Italia, dando la possibilità anche al tessuto imprenditoriale medio-piccolo di usufruire di un servizio all’avanguardia e di essere sempre più competitivo sul mercato globale».

Hyphen-Group propone al mercato un’offerta completa per la produzione e distribuzione dei contenuti: dalla consulenza, attraverso il team Hyphen-Formula, alle già citate soluzioni software Chalco e hardware fotografiche HSL, passando per i servizi di produzione fotografica e 3D operati dalla unit Hyphen-Media.

A cura della redazione
stats