digitale

Louis Vuitton lancia l'e-commerce in Cina

Louis Vuitton cavalca il boom dei consumi digitali in Cina e apre il suo e-shop. Su louisvuitton.cn da ieri (20 luglio) è possibile acquistare borse, piccola pelletteria, scarpe, accessori, orologi, gioielleria e profumi. Si parte con 12 città.

 

Per il marchio di Lvmh si tratta dell'undicesimo mercato presidiato con l'online dopo l'avvio dell'e-commerce in Francia nel 2005, accanto a Paesi come Regno Unito, Germania, Spagna, Italia, Stati Uniti, Canada, Brasile, Giappone e Australia.

 

Presente nell'ex Celeste Impero dal 1992, il brand raggiungerà nuovi potenziali e-shopper di piazze strategiche come Pechino, Shanghai, Chongqing, Chengdu, Guangzhou, Shenzhen, Hangzhou, Nanjing, Shenyang, Dalian, Haerbin e Wuhan.

 

I pagamenti saranno possibili con UnionPay, Alipay e WeChat Pay.

 

stats