Solo nel concept store KM20 di Mosca

Vetements fa incursione nel mondo del food con un burger meal griffato

Vetements guarda fuori dai confini della moda e si lascia tentare ancora dal food. La griffe, che durante la fashion week di Parigi, nel 2019, aveva organizzato una sfilata al McDonad’s sugli Champs-Élysées, ha lanciato ora il suo burger meal vegetariano griffato, disponibile solo a Mosca, nel noto concept store KM20 di Olga Karput

Si tratta di una combo che affianca al panino patatine fritte e una limonata, servita in una confezione decorata con il logo della griffe. Per gustarla bisogna prenotare un tavolo nel bar sul rooftop dello store il prima possibile, dal momento che si tratta di una limited edition di sole 2.000 porzioni.

L’hamburger vegetariano, tra l’altro, è già un bestseller nel menù del caffé ed è anche il piatto preferito di Guram Gvasalia, cofondatore e amministratore delegato di Vetements. Ma quello firmato dalla griffe si caratterizza per l’aggiunta di funghi e formaggio.

«Cerchiamo sempre modi alternativi di fare le cose», ha risposto Gvasalia a quanti gli hanno chiesto come mai questa incursione nel mondo del food. E ha aggiunto: «È solo l'inizio. Abbiamo in previsione lanci più entusiasmanti in diversi Paesi in arrivo quest'anno, e non solo legati al cibo».

Olga Karput, tra l’altro, è anche il volto della campagna per l'hamburger di Vetements, in cui sfoggia i look della sua collezione autunno 2021, mentre mangia patatine fritte o sorseggia un drink sulla terrazza del caffè (foto tratta dal suo account Instagram).

c.me.
stats