il decreto blocca la tre giorni di cernobbio

Niente Villa Erba per MarediModa: il salone si sposta sul digitale

Niente MarediModa a Cernobbio dal 3 al 5 novembre prossimi. Dopo il Dpcm di ieri, che ha bandito ogni tipo di fiera, il salone dei tessuti per la moda mare ha dovuto alzare bandiera bianca. Già gli organizzatori si erano visti costretti, causa Covid, a rinunciare all'abituale sede del Palais des Festivals di Cannes, optando per la più vicina Villa Erba, ma ora la strada è sbarrata. 

«Ci abbiamo creduto fino in fondo - dice il presidente Claudio Taiana (nella foto) - e adesso non possiamo che prendere atto, senza condividerla, della decisione del governo italiano. Ribadisco che Maredimoda 
era stato configurato nel rispetto di ogni misura sanitaria, al fine di renderlo sicuro per tutti, un esempio virtuoso per il sistema fieristico».

Taiana comunque rilancia: «Anche se il salone fisico è stato cancellato per ordine dell'esecutivo, MarediModa sarà a disposizione di espositori e visitatori sotto forma di fiera digitale».
 

A cura della redazione
stats