Evento a Trani per l'anniversario

Nugnes: «Celebriamo i 100 anni, ma pensiamo al futuro con nuovi progetti. A partire da Gucci»

Se oggi Nugnes1920 è diventato un mondo, con i suoi mille metri quadrati e 18 vetrine per oltre 250 marchi, 100 anni fa era un sartoria, un "club per intenditori". E questa identità di luogo di relazioni di fiducia, e non solo di vendita, il multimarca di Trani non l'ha mai persa neppure ora che, per celebrare i 100+1 anni di attività, ha inaugurato il nuovo punto vendita a Palazzo Pugliese, nel cuore di Trani.

 

Un compleanno importante, che offre l'occasione a Beppe Nugnes, titolare dell'insegna, di parlare del futuro e di presentare il nuovo store, ingranditosi dopo la recente acquisizione dell'androne e del piano nobile dell'immobile, che si affaccia in corso Vittorio Emanuele.

 

«Questo è un progetto ambizioso e ci abbiamo investito molto, ma non ci spaventa. La nostra terra, che sta vivendo un momento magico e di vera ripartenza, si meritava uno spazio così», ha commentato Nugnes, esponente della terza generazione della famiglia fondatrice dell'insegna.

 

Secondo la visione di Nugnes e con la collaborazione dello Studio Dini Cataldi, gli spazi del negozio, che si sviluppa su due piani, sono stati ripensati con la creazione di tre aree satelliti: il salotto bespoke, l’universo dei globetrotter minimal e la moda donna (al piano nobile).

 

Una riprogettazione che ha coinvolto e coinvolgerà anche i big brand, sempre più interessati a far parte di progetti multimarca all'avanguardia. «La nostra boutique appena rinnovata - anticipa l'imprenditore - dal 16 settembre dedicherà due vetrine e una intera sala al piano nobile a Gucci per presentare la collezione Overture disegnata da Alessandro Michele. Si tratta del primo progetto di una serie di collaborazioni che ci vedranno lavorare con altri importanti brand internazionali alla definizione di un programma di hospitality all'interno del nostro punto vendita».

 

Il negozio fisico - Nugnes ne è convinto - non morirà mai. Anzi, la formula del multimarca sta avendo la sua riscossa, anche in veste di «laboratori di ricerca». «In vista dell'inaugurazione del nuovo spazio - racconta - abbiamo portato avanti un lavoro molto approfondito sulla sostenibilità, inserendo nella nostra offerta commerciale molte realtà nuove, che sviluppano prodotti green. Sono certo che piacerà ai nostri clienti, che mirano a una proposta alternativa».

 

Anche i numeri premiano la sua visione: complice un sito e-commerce ormai collaudato Nugners 1920 ha chiuso il 2020 con un fatturato in crescita a doppia cifra e prevede tassi di crescita ulteriori nel 2021. «Con l'evento dei 100 anni - conclude Nugnes - per noi inizia una nuova epoca. Continueremo a guardare al futuro: abbiamo già un altro bel progetto in cantiere per il futuro».

an.bi.
stats