Troppe incognite sul mercato

Pitti Filati: la decisione sulle date slitta a maggio

Il Comitato Tecnico di Pitti Immagine Filati si prende ancora tre settimane di tempo per decidere sulle future date del salone: mentre infatti Pitti Uomo e Pitti Bimbo sono stati posticipati a settembre (il primo dal 2 al 4, il secondo dal 9 al 10), per il momento non si hanno certezze sulla rassegna dei filati, per ora programmata dall'1 al 3 luglio, anche se sul sito dedicato appaiono le scritte See You e Nuove Date in Arrivo.

Come ha spiegato Raffaello Napoleone, a.d. di Pitti Immagine, durante la videoconferenza del Comitato Tecnico, in una situazione complessa come l'attuale, dove molti elementi sono ancora in progress, occorrono altre tre settimane di tempo per prendere una posizione definitiva. La prossima riunione viene quindi convocata nella prima settimana di maggio.

Durante la riunione del Comitato Tecnico, cui hanno preso parte i rappresentanti di filature, maglifici e anche alcuni compratori, «sono state illustrate le accurate misure predisposte per garantire condizioni di piena sicurezza negli spazi della Fortezza da Basso - ha sottolineato Napoleone - oltre agli investimenti in innovazione tecnologica per la realizzazione della nuova piattaforma digitale Pitti Connect e, infine, alle proposte di sostegno economico che abbiamo inoltrato alle istituzioni nazionali e locali, per ottenere un alleggerimento dei costi di partecipazione ai saloni di Pitti».

«Insieme a una valutazione sulla proroga delle misure di contenimento e sulle previsioni di ripresa delle attività produttive nel tessile-abbigliamento - ha aggiunto Agostino Poletto, direttore generale di Pitti Immagine - abbiamo discusso nel merito del salone: tempistica di settore (presentazione della cartella colori, invio campionari, raccolta ordini), formule inedite di allestimento per ridurre le spese di produzione degli stand e, non ultime, ipotesi sull'ideale collocazione in calendario della manifestazione».

Ci vuole però ancora un po' di tempo per chiarire questo ultimo e cruciale punto: i dubbi verranno sciolti dopo il ponte del primo maggio.

a.b.
stats