Fino al 19 luglio

A Shanghai lo store di Bottega Veneta è invisibile

No a loghi e vetrine vistose. Bottega Veneta abbassa volutamente i toni e a Shanghai attira l'attenzione con un concept store inedito: l' "invisible shop".

Fino al 19 luglio il brand di Kering sarà infatti presente al Plaza 66, epicentro dello shopping, con un negozio che si mimetizza tra i riflessi delle vetrine, in un gioco di illusioni ottiche e vedo-non vedo. La doppia facciata, realizzata a mano, passa quasi inosservata, mentre l'insegna è appena accennata.

All'interno dello store, che ha una superficie di circa 100 metri quadri, i visitatori trovano una selezione di articoli uomo e donna della Pre-fall 2020.

Previsto per domani, 3 luglio, un party con celebrities e top client locali per celebrare il debutto dello store: «La Cina - commenta il ceo Leo Rongone - è uno dei mercati più importanti per Bottega Veneta. Ora più che mai vogliamo mostrare il nostro impegno nei confronti del Paese e siamo entusiasti di offrire finalmente un po' di distrazione ai nostri clienti in questo momento particolare».

A cura della redazione
stats