Fino al 22 gennaio

Ente Moda Italia vola a Liberty Fairs New York

Gli Stati Uniti nel mirino di Ente Moda Italia. Grazie all’accordo siglato con Liberty Fashion Fairs Group, Emi partecipa per la prima volta alla rassegna dedicata al menswear di ricerca Liberty Fairs New York, in scena al Pier 94 fino al 22 gennaio.

All’appuntamento si aggiunge quello al Sands Expo di Las Vegas, dove si svolgerà dal 4 al 6 a febbraio una sessione di Liberty Fairs dedicata al mercato della West Coast.

«Essere presenti con una prima partecipazione promozionale a questa edizione di Liberty Fairs New York, così come all’appuntamento in programma nella Costa Occidentale, è l’avvio di una collaborazione che pensiamo possa fornire risposte concrete e diventare uno strumento importante per promuovere al meglio le collezioni delle nostre piccole e medie aziende sul mercato d'oltreoceano», spiega Alberto Scaccioni, a.d di Emi.

Un'area, quella americana, più che mai importante per l’export moda italiano. Basti pensare che nei primi nove mesi del 2019, secondo i dati elaborati dal Centro Studi di Confindustria Moda, le esportazioni di moda maschile italiana negli States sono aumentate del 10,2%.

«Siamo entusiasti dell’avvio della colab con Liberty Fashion Fairs Group – prosegue Scaccioni -. È un player di riferimento con un focus su eventi moda e lifestyle, che si sono costruiti nel tempo una forte identità e un posizionamento alto».

Non solo menswear. Infatti, l’intesa avviata con Liberty Fashion Fairs Group prevede la partecipazione di Emi e di una selezione di aziende italiane con le loro nuove collezioni anche al salone Cabana & Capsule su moda donna, swimwear e travelwear, in programma a New York dal 10 al 12 febbraio prossimi.

 

a.s.
stats