Focus sull’Italia

La Martina cresce del +44% nella campagna invernale e scommette su Coin e Rinascente

La pandemia non ha frenato l’evoluzione di La Martina. Il brand legato al mondo del polo ha archiviato la campagna vendite della fall-winter 2022/23 con una crescita del 44% e, grazie a una strategia omnicanale mirata, ha visto progressioni significative in tutti i canali.

In particolare, spiega una nota, l’e-commerce è aumentato del 62% sul territorio italiano e del 16% sul periodo pre-Covid, e del 30% all’estero. Si amplia in parallelo il network distributivo.

In particolare si assiste a una maggiore penetrazione in Italia, con un focus su realtà come RinascenteCoin e Gifrab.

Il brand ha recentemente inaugurato tre nuovi punti vendita presso i department store del gruppo Coin, nel Nord Italia. Già presente a Roma e Bari, La Martina si estende anche a Genova, Trieste e Milano, in piazza 5 Giornate, arrivando quindi a un totale di cinque punti vendita. 

In particolare, spiega un comunicato, nello spazio di Milano si può sperimentare una shopping experience diversa, dal momento che il corner è fortemente digitalizzato con la possibilità di acquistare tramite un processo di omnicanalità evoluto (foto).

All’interno del corner è proposta una selezione della collezione del brand e dei partner licenziatari e, grazie all’utilizzo di tablet intelligenti, si avrà accesso al magazzino infinito e alle taglie o le varianti colore non esposte. Il capo scelto può quindi, con un semplice click, essere acquistato e fatto recapitare all'indirizzo indicato.

Nel mirino, come si diceva, ci sono anche Rinascente, dove è prevista entro settembre 2022 l’apertura di un corner dedicato presso i department store di Monza, Cagliari, Palermo e Catania e il gruppo Gifrab, player siculo del fashion retail, con oltre 100 negozi in Italia, con cui è stata stretta una partnership strategica che contempla l'opening di tre nuovi corner all’interno dei suoi department store.

Il primo si trova all’interno del punto vendita The B, nel cuore di Palermo, dove La Martina è già presente con la stagione SS22, mentre da settembre il brand sarà con la collezione invernale anche nel fashion store La Malfa di Palermo e al The B di Catania nel department store Centro Sicilia.

«Sono molto contento - dichiara Alessandro Santamaria, vice president La Martina - perché stiamo rispettando tutte le tabelle e i numeri del piano industriale e strategico».

Il 2021, chiarisce una nota, è stato un anno caratterizzato da molte soddisfazioni che ha visto il recupero di fatturato e l’aumento della redditività nonostante il contesto economico e sociale ricco di incertezze. 

«Abbiamo iniziato il nuovo anno con l’espansione e le alleanze strategiche nei mercati chiave di Brasile, Cina e India e stiamo proseguendo il 2022 con i dati esaltanti delle ultime campagne vendita che hanno registrato un’ulteriore crescita degli ordini wholesale, il che ci proietta verso il raggiungimento dei target che ci siamo prefissati per quest'anno, che prevediamo di chiudere con una crescita dei ricavi del 30%», conclude Santamaria.

Le proposte di La Martina sono distribuite oggi in Europa e in America Latina, in Medio Oriente e Nord Africa e vanta 100 monomarca (tra i quali i flagship store di Londra, Parigi, Dubai, Johannesburg, Buenos Aires, New Dehli, Riyad e Il Cairo) e 600 multibrand. 

A cura della redazione
stats