Fuorisalone

Superstudio riparte con tre eventi in due location

Con la Milano Design Week di settembre torna anche il Fuorisalone e uno dei suoi appuntamenti di punta, Superdesign Show, che per questa special edition propone tre grandi eventi in due diverse sedi.

Il Superstudio Più di via Tortona 27 – l’hub che da 20 anni è portavoce di innovazione e creatività – inaugura il concept R/evolution con un percorso aperto al nuovo design, che accoglie le istanze scaturite dal post-pandemia di concretezza, innovazione, leggerezza, sostenibilità, inclusività e interconnessione.

Lo spazio ospita 12 mostre che trattano temi come la creatività femminile, la casa guidata dall’Intelligenza Artificiale, le nuove tecniche di produzione, il vivere e il lavorare open air e le icone del nuovo millennio.

Quest’ultima sezione, Cult&Must 2000-2020, curata da Giulio Cappellini, accoglie nomi come Lamborghini, Alcantara, Alessi, Cassina, Boffi, De Padova, Flos, Ginori 1735 ma anche Trusssardi Casa e Versace Home oltre a un’installazione di Matteo Agati designer ed ex studente di Istituto Marangoni Milano-The School of Design.

Altri giovani designer internazionali sono protagonisti di 1000 Vases, una curiosa mostra-mercato (i vasi sono in vendita) monotematica che arriva dopo avere fatto tappa a Parigi e Dubai (nella foto, le proposte di Volume Creative).

Design beyond Design è invece un evento composito multidisciplinare e multiculturale, dove il design è visto nelle sue diverse espressioni comunicative (come arte, video, fotografia, performance, architettura, editoria, workshop) ed è un’occasione di scoprire il nuovo spazio espositivo Superstudio Maxi, in via Moncucco, nel quartiere della Barona, in totale rinnovamento, con i suoi progetti di rigenerazione urbana firmati dai grandi studi di architettura.

Tornando in zona Tortona, a rafforzare l’aspetto “art” di Superstudio Più c’è il FlavioLucchiniArt Museum: museo, ma anche atelier e associazione no-profit, che ospita un trentennio di sperimentazioni di Flavio Lucchini, artista, scultore e fondatore, con la moglie Gisella Borioli, di Superstudio Più.

L’ingresso è su registrazione obbligatoria ed è consentito ai visitatori muniti di Green Pass o di tampone negativo effettuato nelle 48 ore precedenti. Un tampone (a pagamento) si può effettuare direttamente all’ingresso di Superstudio Più, in via Tortona 27.
e.f.
stats