gioielli

OroArezzo: 35esima edizione nel segno del made in Italy

Dal 5 all’8 aprile va in scena la 35esima edizione di OroArezzo, la fiera dell’oreficeria e della gioielleria italiana, on stage nel centro Arezzo Fiere e Congressi. A presentare le ultime novità 500 aziende, provenienti da tutti i distretti nazionali del settore: Arezzo, Vicenza, Valenza, Milano e Napoli-Caserta. Sono attesi visitatori da 80 Paesi.

 

Quest’anno, alla cerimonia d’inaugurazione di sabato 5 aprile, interverranno il ministro per le Riforme Istituzionali e i Rapporti con il Parlamento Maria Elena Boschi e il presidente dell’ente fieristico Andrea Boldi. Art director della manifestazione è Beppe Angiolini, presidente della Camera Italiana dei Buyer.

 

La prima novità destinata ad accogliere gli operatori del settore è Gold Up Future: una struttura a forma di lingotto d’oro, all’ingresso della fiera, che ospita al suo interno una sezione di Oro d’Autore,dove sono esposte le creazioni di 28 stilisti italiani, realizzate da altrettante aziende orafe espositrici.

 

Da Versace a Roberto Cavalli, da Dolce & Gabbana a Giorgio Armani,passando perSalvatore Ferragamo, questo nuovo format, ideato da Beppe Angiolini, si presenta in anteprima a questa edizione della fiera, per poi diventare un progetto itinerante in Italia e nel mondo.

 

Altra news, creata per favorire l’incontro tra domanda e offerta, è il Meeting Club, un programma di appuntamenti one-to-one tra espositori e buyer internazionali. Ne sono stati selezionati 40, provenienti da nazioni come Stati Uniti, Canada, Medio Oriente, Cina, Bulgaria, Filippine, Francia, Germania e Inghilterra, che incontreranno le imprese direttamente negli stand.

 

 Torna Cash&Carry, settore destinato a dettaglianti, grossisti e produttori che “agiscono” sul pronto. E c’è spazio anche per la tecnologia nell’Area Macchinari, con le aziende produttrici di macchine per l’oreficeria.

 

I bijoux d’alta gamma vanno in scena a Bi-Jewel, l’innovazione creativa a Première 2015 (nella foto), contest che quest’anno premia nove anelli in “anteprima” sui trend dell’anno venturo.

 

Per i tre display più creativi c’è il premio Best Visual.

 

Il 5 aprile la città sarà animata da Notte Oro-Gold Night, una notte bianca organizzata in collaborazione con Confcommercio Arezzo, con eventi e intrattenimenti musicali per le vie del centro storico e dove, grazie a una gold card, gli operatori accreditati potranno ottenere sconti negli esercizi commerciali che aderiscono all’iniziativa.

 

stats