GRAND OPENING NEL CAPOLUOGO PIEMONTESE

Quattro giorni di festeggiamenti per la nuova Rinascente Torino

È giunta al termine, dopo un anno e mezzo di lavori, la mega opera di ristrutturazione di Rinascente Torino in via Lagrange, al centro di festeggiamenti iniziati ieri, 3 ottobre, che si protrarranno fino a domenica.

Momento clou il taglio del nastro, stamattina alle 11.30, nel contesto di un ricco programma di attività di entertainment, che ha come epicentro la Rinascente Crystal Gallery, una tensostruttura di 400 metri quadri in via Teofilo Rossi, di fronte alla facciata.

Sono state inoltre progettate alcune vetrine speciali, realizzate dall'artista Francesca Romana di Nunzio, con al centro sei statue, ognuna delle quali rappresenta un personaggio simbolo dello store, che dopo il restyling sale di tre piani, raddoppia l'area dedicata a fashion, beauty e design e arricchisce l'offerta con nuovi top brand italiani e internazionali, senza contare la cucina Nikkei di Temakinho.

A dare l'impronta al progetto Gianmatteo Romegialli, che si è occupato della facciata (nella foto) e del piano terra, mentre Paolo Lucchetta ha disegnato il primo e il secondo livello, Fabio Fantolino il terzo e l'interrato e David Lopez & Fanny Bauer Grung il quarto.

Lo slogan che accompagna Rinascente Torino è «Per la città, con la città e nella città»: per ribadire il feeling profondo con il capoluogo piemontese viene lanciata la campagna Feeling Turin, la cui protagonista è una ragazza che si muove tra le vie note e meno note, i monumenti, i quartieri, con la regia di Luisa Pagani. A Feeling Turin è legato anche un book fotografico, con il contributo di diversi maestri dell'obbiettivo.

«Siamo felici di rinnovare la relazione che ci lega da sempre a questo meraviglioso territorio - commenta Pierluigi Cocchini, ceo di Rinascente -. Attraverso il nuovo store vogliamo mettere in moto un processo di contaminazione creativa per coinvolgere Torino, i marchi e le persone, in modo da contagiare e farci contagiare dall'energia unica di questa città».

a.b.
stats