Il mall con i maggiori incassi in Usa

American Dream apre il 25 ottobre. Ken Downing: «Intrattenimento, ma anche experiential retail»

American Dream è finalmente in dirittura d'arrivo. Il mall da 300mila metri quadrati, 5 miliardi di investimenti e a meno di 5 miglia da Manhattan ha finalmente annunciato la data di apertura: il 25 ottobre.

«Sarà una destination senza eguali, una vera rivoluzione del retail e dell'entertainment, dove tutto sarà possibile», ha dichiarato Ken Downing, che pochi mesi fa ha lasciato il ruolo di fashion director di Neiman Marcus, per diventare chief creative officer di Triple Five Group, proprietario del centro commerciale.

American Dream, il cui cantiere è andato avanti per anni, avrebbe dovuto aprire in primavera, ma l'opening era stato spostato all'estate e finora non era stata fornita una data certa, che invece finalmente è arrivata. «Sappiamo che il lancio di questa incredibile destination globale è molto atteso", ha dichiarato in una nota Don Ghermezian, presidente di American Dream.

«American Dream - ha precisato Downing - offre ai suoi ospiti stile e divertimento. È un mix unico di intrattenimento (55%) e experiential retail (45%)».

Per quanto riguarda lo shopping, il gruppo immobiliare ha confermato che per il 25 ottobre i negozi saranno aperti e che nelle prossime settimane verranno forniti i dettagli sui nomi presenti nella struttura. L'identità di alcuni inquilini di lusso è già nota: confermati Saks Fifth Avenue, Barneys New York, uno store su due piani di Hermès, Tiffany & Co., Dolce&Gabbana e Moncler.

Della lista di circa 450 retailer presenti fanno parte anche i tre colossi Zara, H&M e Uniqlo.

«Prevediamo che la vendita al dettaglio di lusso generà vendite per 2mila dollari per piede quadrato - ha dichiarato Ghermezian a wwd.com -. Abbiamo lavorato per far diventare American Dream il centro con il maggiore incasso in Nord America, data la sua vicinanza a New York City. Il centro è stato costruito per guidare il traffico e generare vendite».

 

an.bi.
stats