il salone in presenza nel luglio 2021

Milano Unica: a febbraio sarà solo in forma digitale

La 32esima edizione di Milano Unica, il salone del tessile che avrebbe dovuto svolgersi a febbraio, sarà solo in forma digitale, "per supportare, in questo delicato contesto, gli imprenditori della filiera a livello internazionale, favorendo con le nuove modalità di business anche chi ha difficoltà di spostamento", come si legge in un comunicato. 

“Siamo molto dispiaciuti di perdere questa occasione d’incontro e condivisione, che solo il rapporto umano è in grado di offrire - commenta il presidente della manifestazione, Alessandro Barberis Canonico (nella foto) -. Ci troviamo, tuttavia, davanti a una decisione obbligata, assunta nella piena coscienza del protrarsi della situazione sanitaria internazionale odierna".

Una scelta difficile, ammette Barberis Canonico, che va trasformata "nell'opportunità di dare spazio all’implementazione di nuovi servizi, attraverso moderne tecnologie, che possano essere fruibili da imprenditori e clienti di ogni provenienza”, investendo nella piattaforma e-MilanoUnica Connect.
a.b.
stats