La moda cresce del 13%

Milano archivia in positivo il fine settimana del Black Friday (+10% sul 2021)

Mentre sono in corso le offerte del Cyber Monday, Milano archivia il Black Friday all’insegna dell’ottimismo, registrando una crescita di oltre il 10% nelle vendite. La moda, in particolare, ha messo a segno un +13%. È quanto emerge dai dati rilevati da Confcommercio tra venerdì 25 e domenica 27 novembre.

Soddisfatto Gabriel Meghnagi, presidente della Rete associativa delle vie milanesi di Confcommercio che spiega a fashionmagazine.it: «Sono state giornate molto positive e con una grande affluenza di consumatori, con i massimi affollamenti registrati in corso Buenos Aires, corso Vittorio Emanuele, via Torino, corso Vercelli e via Belfiore. Tanta gente anche nelle vie del Quadrilatero, dove però le griffe non hanno fatto promozioni per il Black Friday».

In generale lo scontrino medio è stato intorno ai 150/160 euro, con l’abbigliamento che ha superato invece i 200 euro. Difficilmente infatti, spiega Meghnagi, «nel fashion durante il Black Friday si compra un singolo capo e questo fa alzare lo scontrino medio. A concorrere è stato anche l’exploit dei capispalla, penalizzati fino a poco tempo fa dal clima troppo caldo».

Emblematico per quanto riguarda le vendite di abbigliamento, prosegue Meghnagi, il ritorno delle persone nei punti vendita fisici dopo il boom dell’e-commerce, «che in negozio hanno potuto toccare e provare con mano i capi da acquistare».

Ora si guarda alle prossime settimane, sperando che i buoni risultati del Black Friday possano fare da volano al sell out in vista del Natale, nonostante i tempi difficili.

c.me.
stats