IN PRESENZA DAL 20 AL 22 FEBBRAIO

Oltre 100 marchi e spazi espositivi raddoppiati per Mipel 121

Spazi raddoppiati per la prossima edizione di Mipel, il salone della pelletteria e dell’accessorio moda, on stage in presenza dal 20 al 22 febbraio nel quartiere espositivo di Fiera Milano-Rho.

Organizzata con il sostegno del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione (Maeci), di Agenzia Ice e con il patrocinio del Comune di Milano, la manifestazione si presenterà in un format creativo, con un richiamo al mondo dell’arte e ai movimenti d’avanguardia, con il loro spirito rinnovatore.

Previsto un percorso espositivo - in totale sicurezza, assicurano gli organizzatori - di oltre 4mila metri quadri all’interno dei padiglioni 1 e 3, in condivisione con Micam, in grado di offrire una visione dei trend FW2022/2023 a stampa e buyer provenienti da tutto il mondo tra oltre 100 brand selezionati, marchi storici e aziende emergenti nazionali e internazionali.

«Una grande dimostrazione di fiducia nel settore da parte delle aziende aderenti e segno di una graduale rinascita testimoniato anche dai dati del settore degli ultimi nove mesi del 2021, secondo cui l’export segna un +23,7% in valore rispetto al 2020, seppure ancora sotto di circa il 10% rispetto ai livelli pre-Covid», spiega Franco Gabbrielli, presidente di Mipel.

L’hashtag lanciato dai più importanti saloni della moda lo scorso settembre - #restarttogether - diventa per le prossime edizioni fieristiche di febbraio #bettertogether. Sinergia, collaborazione e lavoro di squadra saranno, ancora una volta, i temi alla base dei prossimi appuntamenti fieristici di febbraio 2022.

Mipel, infatti, si terrà in contemporanea, totale o parziale, con le altre principali fiere della moda. Dal 18 al 21 si terrà Homi Fashion&Jewels Exhibition, evento dedicato al gioiello moda e all’accessorio e dal 20 al 22 febbraio insieme a Mipel, ci saranno Micam Milano, il salone internazionale delle calzature e dal 20 al 23, TheOne Milano, la fiera dell’haute-à-porter femminile.

Il ciclo delle fiere di settembre sarà concluso, dal 22 al 24 febbraio, da Lineapelle, la business experience di riferimento internazionale per le pelli, i materiali e gli accessori destinati all’industria della moda, del lusso, del design al cui interno sarà presente anche la seconda edizione di Mipel Lab, il nuovo format fieristico, dedicato al sourcing di pelletteria italiana, lanciato lo scorso settembre in collaborazione e in contemporanea con Lineapelle.

Un’importante novità è rappresentata dalla collaborazione con Mirta, il marketplace degli artigiani del lusso, che offre una vetrina virtuale alle eccellenze artigianali del made in Italy promuovendone il business presso i consumatori di tutto il mondo.

Nel 2021 l’azienda, infatti, ha lanciato la sua seconda piattaforma, Mirta Wholesale, la declinazione B2B della piattaforma per i retailer di tutto il mondo, con l’obiettivo di favorire la relazione tra le aziende artigianali d’eccellenza italiane e i boutique indipendenti di tutto il mondo.

Negli spazi del padiglione 3, Mipel dedicherà a Mirta un’area espositiva di circa 250 metri quadri, in cui sarà proposta una selezione di artigiani presenti sulla piattaforma. Totem ed elementi interattivi permetteranno di scoprirne di più e di entrare in contatto con questa innovativa realtà. L’azienda inoltre sarà coinvolta attivamente nella realizzazione dei momenti di intrattenimento (talk, interviste, masterclass), dedicati a espositori e visitatori, che animeranno i tre giorni di manifestazione e che saranno disponibili in streaming su Mirta Wholesale.

Ritorna anche Scenario, l’area espositiva di punta della manifestazione in cui trovano spazio i nuovi brand e le realtà più di ricerca del panorama accessori. Confermata l’area speciale dedicata alla presentazione delle tendenze autunno-inverno 2022/23, oltre che la piazza Mipel Square, che sarà animata da eventi e talk d’interesse per espositori e visitatori.



A cura della redazione
stats