in sinergia con micam e mipel

Homi Fashion&Jewels: a febbraio date posticipate e nuovo format

Nel primo semestre 2020 Homi Fashion&Jewels posticiperà le date, presentandosi a Fiera Milano Rho dal 15 al 18 febbraio.

Una mossa inserita nell'evoluzione del salone, che segmentando in modo più chiaro l'offerta e ampliandola punta a rafforzare il proprio ruolo di polo di riferimento per il settore accessory: un mondo che comprende gli accessori moda, i bijoux, i gioielli trendy, il beachwear, la componentistica e le pietre, da quelle dure a quelle colorate, sul filo rosso dell'innovazione, del savoir faire artigianale, del design e della crescente internazionalità degli espositori, il 30% dei quali proviene dall'estero.

Con la nuova collocazione temporale Homi Fashion&Jewels si posiziona a ridosso della fashion week milanese (fissata dal 18 al 24 febbraio, ndr), allineandosi con le rassegne Micam sulla calzatura e Mipel sulla pelletteria, in programma nella stessa sede dal 16 al 19 febbraio.

Viene inoltre rivisto il format della manifestazione, non più suddivisa in base alle categorie merceologiche, ma basata su percorsi di visita legati ai target e alle esigenze dei visitatori.

Ciò significa che a febbraio Homi Fashion&Jewels si suddividerà in due macro-aree principali, la prima con le proposte di tendenza e di ricerca e la seconda d'impatto più commerciale.

A corollario dell'offerta espositiva non mancheranno talk, workshop  sfilate e occasioni di networking.

Confermata anche per il prossimo anno la collaborazione con Ice/Ita, con l'obiettivo di coinvolgere i buyer dei mercati più ricettivi verso il made in Italy.

Gli organizzatori forniscono già le date del secondo semestre 2020: dal 19 al 22 settembre, ancora una volta in tandem con Micam e Mipel, che andranno in scena dal 20 al 23 del mese (nella foto, una proposta di Ester Bijoux, una delle aziende protagoniste di Homi Fashion&Jewels).

a.b.
stats