IN UN IMMOBILE DI COVIVIO A MILANO

Jordan: al via con Percassi il primo store europeo del brand da 5 miliardi di dollari

Per il suo primo opening europeo il brand Jordan, creato da Nike nel 1984 e dedicato al fuoriclasse dell’Nba Michael Jordan, ha scelto il centro di Milano: apre oggi in via Torino 21 all’angolo con via Unione, all’interno di un immobile di proprietà di Covivio locato al Gruppo Percassi e su una superficie di 363 metri quadri, il Jordan World of Flight Milan, spazio di 363 metri quadri che presenta calzature sportive in 40 varianti di design e apparel per uomo, donna e bambino.

Più che un negozio, un punto di riferimento sempre in progress per una community appassionata di basket e creatività: non a caso, negli ambienti fanno bella mostra di sé i murales realizzati da street artist tra cui Stefano Summo e sulle porte le foto realizzate da Tom D. Morgan, in un contesto all’insegna di un’esperienza di shopping immersiva e omnicanale. Sono previste anche colab.

Come ha detto alla stampa Craig Williams (presidente globale del marchio da 5 miliardi di dollari di ricavi), il legame di Jordan con l’Italia è forte, «a partire da quando nel 1985 Michael Jordan frantumò il tabellone con un’epica schiacciata, senza contare che la Air Jordan 2 è nata come scarpa di lusso made in Italy. Inoltre il ruolo di Milano come capitale della moda è fuori discussione». «Una città emblema del dinamismo, del cambiamento e dell’innovazione, che da molti anni accoglie le principali eccellenze dello sport», è intervenuto Matteo Morandi, a.d. di Percassi Retail.

«Questa nuova retail experience – ha aggiunto Williams – si inserisce nel percorso di crescita di Jordan e potenzia la connessione con i consumatori».

L’edificio dove si trova il Jordan World of Flight ha uno spazio retail complessivo di 2.100 metri quadri e ospita altri brand, tra cui Salmoiraghi & Viganò e Mango, oltre a un locale Starbucks con il format Take Away, avviato a settembre. Sempre in questa location Covivio ha aperto lo scorso aprile Wellio Duomo, secondo spazio di pro-working Wellio con 500 postazioni di lavoro su 5mila metri quadri e cinque piani.

a.b.
stats