indiscrezioni

MyTheresa: in vista l'Ipo negli Stati Uniti

Mytheresa.com starebbe preparando lo sbarco in Borsa negli Stati Uniti nei primi mesi del 2021.

Secondo indiscrezioni, l'e-tailer specializzato nel lusso sarebbe già al lavoro con i consulenti, puntando a una valutazione di circa 1-1,5 miliardi di dollari, anche se molto dipenderà da come andranno le vendite dell'Holiday season.

Di sicuro Mytheresa.com è rimasta avvantaggiata, come altre piattaforme, dal primo lockdown: ha archiviato l'esercizio fiscale 2020, terminato a giugno, registrando un giro d’affari record, 450 milioni di euro.

Quest'anno
 il rivale Farfetch ha quasi quadruplicato il valore delle proprie azioni, ottenendo un investimento di 1,1 miliardi di dollari da parte di Alibaba Group e Richemont. Secondo Bloomberg, globalmente le Internet company hanno completato quest'anno Ipo per 18,3 miliardi di dollari.

Mytheresa.com, nata con un negozio fisico a Monaco di Baviera più di 30 anni fa, ha lanciato il commercio online nel 2006. Attualmente vende più di 250 griffe in oltre 140 nazioni e dà lavoro a più di 700 persone.

Risale al 2014 l'acquisizione da parte di Neiman Marcus per 253 milioni di dollari. Due anni fa l'insegna di department store ha trasferito Mytheresa.com ai suoi allora proprietari, Ares management Corp. e Cppib-Canada pension plan investment board.
 
A maggio, in seguito alla dichiarazione di fallimento del retailer americano, un gruppo di creditori ha negoziato con successo una partecipazione parziale in Mytheresa.com, pur mantenendo Ares e Cppib la propria quota di maggioranza nella società.
a.b.
stats