internazionalizzazione

Torna a correre l'export Italia-Russia: la moda cresce del 40%

Corre l'export italiano nell'ex Unione Sovietica. Il disgelo con la Russia porta benefici a tutti i prodotti made in Italy, compresi quelli del settore moda e accessori, che a gennaio 2017 hanno messo a segno una crescita nelle esportazioni pari al 40,4% rispetto al 2016.

 

Segnali tangibili della ripresa dei flussi commerciali dal nostro Paese verso Mosca erano visibili già lo scorso gennaio, in occasione del salone Cpm, come ha registrato Sistema-Moda Italia: un trend positivo confermato ora dati di Ita-Agenzia Ice di Mosca, elaborati dalla fonte delle dogane russe.

 

A gennaio 2017 le importazioni totali di articoli italiani sul territorio russo sono infatti cresciute del 39,1% rispetto allo stesso periodo di un anno fa, con ottime performance anche del settore fashion.

 

«Il comparto moda e accessori - commenta Gianfranco Di Natale, direttore generale di Smi - ha coperto ben il 15% delle importazioni totali dall'Italia alla Russia, con una quota a valore, per il solo mese di gennaio, di 66 milioni di euro».

 

«La crescita - precisa - è molto rilevante e pari al 40,4% rispetto a gennaio 2016, sostanzialmente in linea con le dinamiche sperimentate dagli altri settori».

 

stats