kickoff oggi 8 marzo

Micam Milano Digital Show online fino all'8 maggio

Calcio d'inizio oggi, 8 marzo, per Micam Milano Digital Show, la versione digitale di Micam, online fino all'8 maggio.

Dopo la prima edizione, che ha visto la partecipazione di 154 brand e oltre 53mila prodotti - visionati da oltre 2.500 buyer internazionali -, si entra nel vivo della seconda, in cui sono protagoniste le calzature dell'autunno-inverno 2021/2022, insieme a momenti di informazione e di approfondimento, veicolati attraverso MicamX: un laboratorio d'innovazione e idee, con un focus sulle proposte d'avanguardia del settore e un programma di incontri su temi come la sostenibilità, i materiali e i trend.

In calendario oggi, dopo l'inaugurazione alle 14, la presentazione alle 15 della ricerca State of Fashion by BoF. Sempre MicamX dà spazio a un approfondimento sulle tendenze, svelate da Wgsn in esclusiva per la kermesse: fra i leitmotiv la sostenibilità, ma anche la riscoperta della storia e del mito, che va di pari passo con la ricerca di motivi ultraterreni per esorcizzare le paure del momento. I tre temi chiave sono dunque Conscious City, New Mythologies e Phantasmagoria.

Come sottolinea un comunicato, all'interno di Micam Milano Digital Show i buyer possono incontrarsi e confrontarsi in modo semplice ed efficace, scoprendo le proposte FW 21/22 in un ambiente di facile fruizione, richiedendo connessione ai brand, scegliendo tra linesheet e articoli a catalogo, personalizzando gli ordini e finalizzandoli direttamente in piattaforma.

Quanto ai marchi, godono di canali privilegiati di promozione verso la community mondiale della manifestazione, in modo da acquisire nuovi contatti, e hanno la possibilità di invitare direttamente su Micam Milano Digital Show i clienti, oltre che di customizzare le proposte utilizzando tool avanzati.

«Vogliamo continuare a stare al fianco delle aziende calzaturiere, come Micam e come Associazione - commenta Siro Badon, presidente del salone e di Assocalzaturifici - in un momento ancora difficile, ma del quale dobbiamo cercare di cogliere le opportunità. Stiamo lavorando sul rafforzamento dei contenuti attraverso MicamX e su una migliore fruizione della piattaforma, diventata rapidamente il punto d'incontro virtuale della comunità mondiale del calzaturiero».

Pur nella consapevolezza che del digitale non si può fare assolutamente a meno, Badon precisa che «il confronto dal vivo fra operatori è imprescindibile per il nostro comparto. Siamo infatti al lavoro per una nuova edizione 'tradizionale' di Micam dal 19 al 21 settembre che, ne sono certo, segnerà una rinascita e una ripresa per il calzaturiero globale, in cui viene rappresentato il meglio del made in Italy nel mondo».

Da segnalare che la campagna Micam in Wonderland, realizzata da MM Company con l'accounting di Laureri Associates per Micam Milano, ha ricevuto un nuovo riconoscimento, dopo l'Icma Award: si tratta dell'Ida-International Design Award 2020, che ha premiato «l'eccellente design e la straordinaria originalità».

«Grazie agli scatti del fotografo Fabrizio Scarpa e agli short film diretti da Daniele Scarpa abbiamo accompagnato i nostri follower in un'esperienza a 360 gradi - spiega Tommaso Cancellara, a.d. di Micam Milano - che ha integrato la fiera fisica nei loro smartphone. Lo scopo è stato trasportare il pubblico all'interno del set e coinvolgerlo».

A cura della redazione
stats