la cintura gancini nel mirino dei contraffattori

Amazon rafforza la lotta ai falsi e fa squadra con Ferragamo

Azione sinergica tra Amazon e Salvatore Ferragamo per bloccare in Cina i contraffattori dell’iconica cintura Gancini della griffe. Insieme hanno segnalato copie false alle autorità cinesi a Yiwu City nella provincia dello Zhejiang: un’azione che ha portato al sequestro di centinaia di cinture e parti di fibbie contraffatte, che altrimenti sarebbero state vendute in tutto il mondo attraverso canali di vendita al dettaglio.

 

«Noi e Ferragamo - si legge in un comunicato di Amazon - continueremo a supportare le forze dell'ordine nelle indagini sui contraffattori e nell'impedire che i loro prodotti entrino nella catena di approvvigionamento globale, per contribuire a fermare questo commercio illecito alla fonte».
  
Nel febbraio 2021 il marketplace e la maison fiorentina hanno intentato altre due cause congiunte presso il Tribunale degli Stati Uniti-Distretto occidentale di Washington. Nello stesso anno le azioni anticontraffazione del brand italiano hanno consentito di far rimuovere oltre 22mila prodotti fake e profili illeciti dalle piattaforme di social media e più di 130mila inserzioni di articoli contraffatti da negozi online.

Il marchio ha inoltre effettuato controlli periodici nel canale offline, intentando una serie di cause civili e penali, con particolare attenzione al mercato cinese. Grazie alla collaborazione sempre più forte con le autorità locali sono stati sequestrati quasi 450mila prodotti falsi a livello mondiale.

Quanto ad Amazon, solo nel 2020 - anno in cui ha lanciato una Unità per i Crimini da Contraffazione (Ccu-Counterfeit Crimes Unit) - ha investito più di 700 milioni di dollari e impiegato oltre 10mila persone per tutelare i suoi e-shop da frodi, contraffazione e abusi.

Sempre nel 2020, come sottolinea una nota, solo il 6% dei tentativi di registrazione di account venditore ha superato i processi di verifica e meno dello 0,01% di tutti i prodotti venduti su Amazon ha ottenuto un reclamo per contraffazione. Della Ccu fanno parte ex pubblici ministeri, ex agenti della polizia, investigatori e data analyst.

A cura della redazione
stats