La linea giovane arriva a Firenze

Anche A|X Armani Exchange sarà a Pitti Uomo di giugno

Ai nomi di Givenchy e Sterling Ruby, si aggiunge anche quello di A|X Armani Exchange nell'elenco delle presenze illustri dell'edizione di giugno di Pitti Uomo. Il marchio giovane creato nel 1991 da Giorgio Armani presdenterà  nella Sala della Scherma la collezione primavera/estate 2020.

La partecipazione del marchio al salone fiorentino (in calendario dall'11 al 14 giugno), segna  un momento fondamentale per il rilancio di A|X, in continua espansione e riposizionamento dopo essere stato rilevato al 100% dal Gruppo Armani nel 2014, nell’ottica della riorganizzazione del portafoglio marchi.

Ora la collezione - che in più di una occasione Re Giorgio ha definito come il primo vero fast fashion brand italiano, rivolto a un pubblico tra i 16 e i 25 anni alla ricerca del lifestyle Armani - è pronta a tornare alla ribalta.

I dettagli della partecipazione saranno svelati entro il 7 maggio, data della conferenza stampa di presentazione della manifestazione. Ormai da qualche tempo il gruppo ha abituato gli addetti ai lavori alle sorprese, sperimentando continuamente le modalità con cui presentare al mercato le nuove collezioni dei suoi marchi.

Dalla sfilata-evento-concerto di Emporio Armani a Linate nel 2018 al primo show co-ed di Giorgio Armani all'ultima edizione di Milano Moda Donna, fino ad A|X Armani Exchange, pronto a sua volta a stupire con effetti speciali.

an.bi.
stats