innovazione su misura

Safilo adotta la tecnologia Imprint 3D per il marchio Smith

Il gruppo dell’occhialeria Safilo punta sulla customizzazione con il marchio di proprietà Smith, specializzato nelle maschere per lo sci. Grazie alla tecnologia Imprint 3D sviluppata in casa e di cui è stato depositato il brevetto, viene abbandonato l’approccio one-size-fits-all per far posto al su misura, che garantisce maggior comfort, elimina la propagazione impropria della luce (a causa di fit inadeguati), rimuove i punti di pressione e consente un campo visivo più ampio.

La prima maschera da neve del brand realizzata con una stampante 3D si chiama Smith I/O MAG e riesce a seguire i lineamenti dell'acquirente grazie a un’app di Smith con cui si potrà scannerizzare il volto per rilevarne i dettagli e la forma, che andranno a generare un prodotto personalizzato, sfruttando la stampa in 3D e la tecnologia HP Industrial Multi Jet Fusion. La maschera sarà successivamente assemblata a mano nello stabilimento Smith negli Usa. Questo progetto rientra nel più ampio piano di trasformazione digitale di Safilo.

«Nell’ultimo anno abbiamo introdotto molteplici innovazioni in ambito B2B e D2C - spiega Angelo Trocchia, amministratore delegato di Safilo -. Oggi siamo molto soddisfatti di essere i primi sul mercato a sperimentare un’applicazione concreta delle nuove tecnologie e di lanciare un prodotto innovativo, che continuerà a migliorare l’esperienza sportiva dei nostri clienti. L’utilizzo di sistemi all’avanguardia fa parte del dna dell’azienda e rappresenta un passaggio chiave nei nostri obiettivi di crescita».

La maschera Smith I/O MAG Imprint 3D, che utilizza lenti ChromaPop di proprietà di Smith, sono al momento distribuite solo sul mercato nordamericano, attraverso il sito di proprietà.
e.f.
stats