Le stime di Federazione Moda Italia

Il Black Friday della moda vale 500 milioni. Borghi: «Festa per i consumatori, sopravvivenza per i mutlibrand»

Per la moda si prospetta un Black Friday. Secondo Federazione Moda Italia, infatti, la settimana di sconti straordinari online e nei negozi fisici di tutta Italia si chiuderà con un incremento medio delle vendite del settore del 50% rispetto al 2020 e in linea con il 2019, con un volume d'affari che si aggira solo per i prodotti di moda sui 500 milioni di euro.

 

La stima positiva, sottolinea in una nota la federazione di Confcommercio, deriva anche dalla spinta ai consumi registrata dall'inizio della primavera, con vendite nei negozi di moda in costante crescita rispetto all'anno precedente, che era stato penalizzato dall'assenza di stranieri e dalle ripetute chiusure dei fashion store in zone rosse.

 

«Il Black Friday attira l'interesse di milioni di consumatori a caccia dell'affare in vista della stagione natalizia nei negozi delle nostre città - dichiara Renato Borghi, presidente di Federazione Moda Italia-Confcommercio -. Tuttavia, le stime sui volumi di vendita non vanno lette solo positivamente perché, pur attraendo l'attenzione degli amanti dello "sconto a tutti i costi" e rappresentando una risposta del commercio al contenimento dell'inflazione, le promozioni in piena stagione, alle porte del Natale, danneggiano soprattutto gli operatori dei negozi multibrand, che sacrificano una marginalità che, dopo il tracollo delle vendite del 2020 e inizio 2021, è divenuta sempre più di sopravvivenza».

an.bi.
stats