Lusso tracciabile

Aura Blockchain si allea con Temera per una maggiore trasparenza

Il consorzio Aura Blockchain e Temera uniscono le forze per lo sviluppo di soluzioni tecnologiche avanzate per il mercato del lusso, nell’ottica di una maggiore trasparenza e tracciabilità dei prodotti e del loro ciclo di vita.

Con questa intesa Temera, azienda che realizza soluzioni IoT per la moda e il retail, apporta una solida esperienza nella tracciabilità dei prodotti e agisce come business integrator e fornitore con la piattaforma proprietaria Stylewhere e la tecnologia Rfid e Nfc.

Il consorzio nato nel 2021, che vede fra i partner Lvmh, Prada, Cartier, Otb e più di recente Mercedes-Benz, consente ai membri partecipanti di etichettare i propri prodotti con identità sicure e univoche basate su blockchain, in grado di tracciare la produzione e la fornitura di un prodotto, dalle materie prime al consumatore finale.

Aura Blockchain ha previsto l’ingresso di altri marchi con la soluzion cloud-based Aura SaaS, dove i brand coinvolti possono «di salire a bordo, massimizzando il valore, concentrandosi sul customer journey e sull'innovazione digitale».

«Ancora una volta – sottolineano dal consorzio - un processo innovativo mette al centro il cliente e mira ad aumentare la fiducia tra consumatore e marchio».

«Sono lieto di collaborare con Aura Blockchain Consortium per offrire ai marchi una soluzione di tracciabilità e certificazione di prim'ordine, orchestrata da due aziende chiave per la moda e il lusso - commenta Guido Mengoni, cmo di Temera -. L'esperienza e la professionalità dei membri fondatori di Aura Blockchain Consortium, con alcuni dei quali collaboriamo da anni, unite alla nostra volontà di innovare e arricchire tutte le fasi della tracciabilità lungo la supply chain, trova in questa partnership un servizio che diventerà fondamentale per i consumatori e per i marchi nei prossimi anni: la piena trasparenza del ciclo di vita del prodotto».

«Le nostre rispettive soluzioni, come Aura SaaS e le soluzioni Nfc e Rfid di Temera, affrontano importanti temi come la tracciabilità dei prodotti, l'autenticazione e la completa trasparenza lungo l'intera catena di fornitura – ribatte Daniela Ott, segretaria generale del Consorzio Aura Blockchain -. I nostri clienti ne trarranno vantaggio, grazie a un miglior customer journey».
e.f.
stats