Mentre si torna a viaggiare post-pandemia

Gucci inaugura a Parigi la prima boutique dedicata alla valigeria

Gucci cavalca il ritrovato dinamismo nel mondo del travel, inaugurando a Parigi la sua prima boutique permanente dedicata alla valigeria. Una decisione che rimarca il legame con le origini della label, quando nel 1921 Guccio Gucci fondava a Firenze la sua bottega dedicata proprio alla valigeria, conquistando l’attenzione del mercato.

Lo store parigino si trova al numero civico 229 di rue Saint-Honoré, tra la Place Vendôme e il Giardino delle Tuileries, e si articola su due livelli, contraddistinti da un concept ispirato ai viaggi di lusso nel periodo della Belle Époque.

In vendita una selezione di articoli da viaggio Gucci, dalle borse shopping agli zaini, dai modelli da viaggio alle custodie per abiti, insieme a beauty case, cappelliere, valigie e bauli, e compresi i trolley in alluminio creati in collaborazione con l'azienda italiana di valigeria di lusso Fpm Milano.

Molti articoli inoltre fanno parte della collezione Gucci Savoy, caratterizzata dai richiami al patrimonio storico della maison, come il monogramma, il dettaglio in metallo Doppia G e/o il nastro Web.

Come spiega Marco Bizzarri, presidente e ceo di Gucci, questo store è «un richiamo alle nostre radici fiorentine e alla nostra artigianalità senza tempo. Rue Saint-Honoré a Parigi è il luogo ideale per ospitare la nostra prima boutique Gucci Valigeria, uno spazio pensato per dare accesso a un mondo unico, fatto di viaggi e scoperte continue».

A cura della redazione
stats