milano unica

Botto Poala a Shanghai: «Cina primo mercato, fondamentale esserci»

In pieno svolgimento in Cina Milano Unica Shanghai, che in occasione della 13esima edizione presenta in sinergia con il salone Intertextile le collezioni tessili di 44 aziende italiane per la primavera-estate 2019, ospitate all'interno del Milano Unica Pavilion presso il National Exhibition and Convention Center della metropoli asiatica.

 

La manifestazione si avvale della collaborazione organizzativa di Agenzia Ice e al supporto del Mise. Come fa notare Ercole Botto Poala, presidente di Milano Unica, «la Cina è, insieme a Hong Kong, ormai stabilmente il primo mercato di sbocco per i nostri tessuti e da sola ha registrato nel 2017 un incremento superiore al +12%».

 

Negli 11 mesi da gennaio a novembre scorsi l'export di quasi tutti i comparti verso la Repubblica Popolare è aumentato a doppia cifra. Non a caso, all'ultimo appuntamento con Milano Unica nel capoluogo lombardo il numero di buyer cinesi ha fatto un balzo di quasi il 20%.

 

«Le esportazioni tessili in questa nazione - prosegue Botto Poala - sono sia dirette che indirette, queste ultime tramite il consumo di capi di abbigliamento italiani ed esteri, realizzati con tessuti delle nostre aziende».

 

«Dopo una fase di rallentamento del mercato, i consumatori cinesi tornano a guardare con rinnovato interesse ai prodotti di fascia alta e di lusso - osserva Massimiliano Tremiterra, responsabile di Ice Shanghai -. Sono stati soprattutto i Millennials, che rappresentano oltre il 30% della domanda, a sostenere lo scorso anno una crescita superiore al +20%. Un segmento che dispone di un potere d'acquisto sempre maggiore, è molto bene informato sulle tendenze moda e punta sulla personalizzazione».

 

Anche l'high tech e la sostenibilità sono al centro degli interessi dei giovani cinesi, in sintonia con altri coetanei di tutto il pianeta: non a caso, a Milano Unica di febbraio ha dato spazio a questi temi nelle sue tendenze per la primavera-estate 2019. «Senza contare le azioni del nostro tessile-moda orientate a "Salvare il Pianeta" - ricorda Ercole Botto Poala - con le quali portiamo cultura sostenibile anche in Cina, un ulteriore valore aggiunto delle nostre proposte».

 

In autunno Milano Unica Shanghai e Intertextile (fiera che fa capo a Messe Frankfurt, ndr) anticiperanno le date al mese di settembre, collocandosi nei giorni di giovedì 27, venerdì 28 e sabato 29. Invece l'appuntamento con Milano Unica è fissato dal 10 al 12 luglio, con le collezioni autunno-inverno 2019/2020.

 

In questi giorni è in corso a Shanghai una vera fashion week, in cui un ruolo chiave è giocato da Chic: un salone a sua volta sotto i riflettori fino a domani, 16 marzo, sempre al National Exhibition and Convention Center, che rappresenta una cassa di risonanza per il progetto La Moda Italiana@Chic, frutto della sinergia tra Ice-Agenzia, Ente Moda Italia, Sistema Moda Italia e Assocalzaturifici (nella foto, buyer a Milano Unica Shanghai).

 

stats