Nasce il primo progetto di avatar wear

LuisaViaRoma vira sull'entertainment commerce con la game-app Mod4

LuisaViaRoma fa il suo debutto ufficiale nel mondo dei gaming. Dopo essere stati tra i multimarca pionieri del fashion e-commerce, nel 1999, ora la realtà basata a Firenze sta investendo in una game-app che elimina i confini tra shopping online e gioco interattivo, battezzata Mod4

Da oggi, lunedì 4 maggio, gli utenti del negozio avranno la possibilità di registrarsi a una speciale mailing che consente l'accesso prioritario al gioco online, che fonde una vera esperienza di acquisto con un gioco interattivo virtuale.

Attraverso l'app, gli utenti saranno in grado di creare il proprio avatar personalizzato scegliendo look, acconciatura e trucco. In più potranno collezionare i loro articoli preferiti e socializzare con altri utenti, partecipando a vere e proprie fashion challenge. Inoltre, tutti gli articoli della selezione del retailer potranno essere acquistati direttamente dalla app.

«Mod4 è un'app avanguardista - commenta Andrea Panconesi, ceo di LuisaViaRoma - partecipando a questo progetto dimostriamo quanto crediamo e quanto vogliamo investire nell'innovazione, anche in futuro. Siamo stati fra i primi ad aprire un e-commerce, preannunciando il futuro in termini di tecnologia e innovazione. Adesso vogliamo fare il passo successivo, offrendo ai nostri clienti un'esperienza unica e interattiva». 

Sviluppato internamente all'azienda da un team guidato da Panconesi e dall'head digital marketing di LuisaViaRoma, Marco Ritratti, Mod4 è stato concepito sulla base di quattro elementi principali: creazione di un avatar, fashion box, fashion challenge, voto e interazione social. 

«Questo progetto - racconta Ritratti - nasce da un insieme di passioni e interessi per il digitale, il gaming e l'innovazione tecnologica applicata al mondo del fashion. Mod4 prende ispirazione dal classico concetto di dress-up game, ma lo evolve gli aggiunge profondità, con la casualità delle fashion box e la possibilità di collezionare e scambiare digital items. Questi sono gli aspetti che rendono l'esperienza online innovativa, interattiva e divertente. Stiamo vivendo un periodo pieno di cambiamenti: mi aspetto che il mondo reale e quello digitale si fondano sempre di più e sempre più velocemente. Sta a noi decidere come condurre il gioco e come forgiare il settore della moda nei prossimi anni. Forse è arrivato il momento di parlare di e(ntertainment)-commerce invece che di e(lectronic)-commerce?».

an.bi.
stats