Negozio fisico in arrivo a Los Angeles

Amazon rilancia sulla moda con il primo fashion store ad alta tecnologia

Nuovo passo avanti nella strategia fashion oriented di Amazon. Il gigante del dot.com, che però non si lascia sfuggire le opportunità nel canale fisico, ha in programma l'apertura entro la fine dell'anno di un punto vendita con insegna Amazon Style: uno store di circa 3mila metri quadri a Glendale, vicino a Los Angeles, concepito come un "armadio magico" con una selezione di capi praticamente infinita.

Come ha dichiarato ai media l'a.d. di Amazon, Simoina Vasen, «non faremmo nulla nel retail fisico, a meno che non sentissimo di poter migliorare significativamente l'esperienza del consumatore».

Nello store sarà possibile aquistare abbigliamento, scarpe e accessori per donna e uomo di brand noti o emergenti, con una vasta scelta a livello di offerta e di prezzi.

Come già testato con i negozi di libri e food del big del digital, i clienti troveranno gli articoli sugli scaffali e potranno scansionare un codice utilizzando l'app mobile di Amazon per poter accedere ai dati, in modo da selezionare taglia e colore.

Sugli scaffali sarà presente un unico esemplare, mentre le varie taglie e colori saranno nel retro del punto vendita.

Per provare i vestiti il consumatore dovrà entrare in una coda virtuale per accedere al camerino, che lui stesso sbloccherà tramite l'app sullo smartphone, quando ce ne sarà uno libero.

Nel camerino sarà possibile continuare a fare shopping senza doversi allontanare: ogni cliente avrà a disposizione un touchscreen, che consentirà di richiedere più articoli che il personale consegnerà in una sorta di lock room.

I touchscreen forniranno inoltre suggerimenti a proposito di alternative di acquisto. Amazon, infatti, manterrà traccia di ogni capo scansionato, in modo che i suoi algoritmi personalizzino i consigli sull'abbigliamento.

Quando arriveranno in un camerino, gli addetti alla vendita avranno già gli articoli richiesti e le altre proposte suggerite da Amazon.

Sempre grazie alla tecnologia, i consumatori potranno avvalersi del sistema di scansione palmare di Amazon, Amazon one, per pagare in fase di check out.

L'obiettivo di questo format è attirare una vasta gamma di persone con budget diversi, alle quali proporre centinaia di marchi. Si potrà infatti trovare un po' di tutto: dai jeans a pochi dollari a quelli alto di gamma. E, soprattutto, nelle intenzioni di Amazon, si faciliterà la shopping experience.

 

c.me.
stats