Nel 2022 nuovi uffici all'interno di The Medelan

Anche Chanel farà parte della rivoluzione di piazza Cordusio

Dopo le operazioni di Starbucks nell'ex Palazzo delle Poste e di Uniqlo nell'immobile di proprietà di Hines, per citare le più significative, è in dirittura d'arrivo il restyling di un altro immobile simbolo di piazza Cordusio, la storica sede del Credito Italiano, all'angolo tra via Broletto e via Tommaso Grossi, che potrà contare tra gli altri su un inquilino di lusso, Chanel.

Quello della griffe francese guidata da Bruno Pavlovsky, infatti, è il primo nome emerso (insieme al ristorante stellato Niederkofler), tra le realtà che entro la fine del primo semestre del 2022 installeranno i propri uffici al The Medelan, nuovo nome di Palazzo Broggi, ispirato al primo insediamento celtico della città (Medhlan): 30mila metri quadrati di superficie complessiva con affaccio sulla piazza tra uffici e retail, di proprietà del gruppo cinese Fosun (che ha da poco cambiato nome in Lanvin Group), tramite le assicurazioni portoghesi Fidelidade e gestito dalla francese Paref con Dea Capital.

Secondo quanto pubblicato sulle pagine di cronaca locale, il 25% degli spazi sarebbe già stato affittato sul totale di 17mila metri quadri per uffici e i 13mila destinati a negozi. Per gli uffici si starebbe trattando con studi legali internazionali e banche, mentre per gli spazi commerciali sarebbero nel mirino brand high street.

an.bi.
stats