New entry in classifica Marine Serre

Lyst Index: è Gucci il marchio più desiderato nel terzo trimestre del 2020

È Gucci il brand più desiderato dai consumatori in tutto il mondo. Lo rivela il nuovo Lyst Index presentato dalla piattaforma di ricerca di moda omonima, che ha fotografato lo scenario del terzo trimestre 2020. Un periodo, secondo Lyst, in cui i consumatori non hanno perso l'interesse per il fashion e sono pronti ad acquistare articoli di brand che trasmettano entusiasmo e positività.

Dal sondaggio relativo al periodo tra luglio e settembre 2020, frutto dell'analisi del comportamento di oltre 9 milioni di utenti che ogni mese cercano e acquistano online capi e accessori moda, scegliendo tra più di 12mila boutique ed e-store, è emerso che le visualizzazioni delle pagine della griffe della doppia G sono salite del 52% su base annua. 

Strategica è stata la presentazione della collezione Epilogue in diretta streaming a luglio, le cui visualizzazioni in tutto il mondo hanno superato i 35 milioni. Nel trimestre la griffe di Kering è salita di due posizioni, tornando al vertice della classifica per la prima volta dal secondo trimestre 2019.

Buone performance anche per Prada, che dopo il debutto della prima collezione con Raf Simons come co-direttore creativo sale di un gradino, diventando il quarto marchio più desiderato; la posizione più alta mai raggiunta dalla griffe dalla nascita del Lyst Index.

New entry nella chart è Marine Serre, che conquista il 20esimo posto, grazie a un aumento delle richieste del brand dell'83%. Con una scalata di 10 posizioni, è il marchio in più rapida ascesa di questo trimestre. Dopo l'uscita del film Black is King e dopo essere stata sfoggiata da celebrity come Beyoncé e Adele, le ricerche della maglia con stampa a luna crescente della griffe sono schizzate del 426% su Lyst, proiettandola al secondo posto fra i prodotti donna più desiderati del quarter.

Resta all'11esimo posto Jacquemus, che per primo ha presentato un sfilata all'insegna del distaziamento sociale lo scorso luglio, in un campo di grano vicino a Parigi. Nelle 24 ore successive all'evento le richieste della label sono balzate del 186%.

Sale di una posizione l'etichetta losangelina Fear of God, che si porta al 19esimo posto dopo essere entrata per la prima volta nel Lyst Index nel secondo trimestre 2020.

Per quanto riguarda i prodotti più desiderati, al primo posto c'è la shopping bag Telfar di Clemence Telfar, che ha  registrato un aumento delle richieste del 270%. Nei tre mesi le ricerche del brand sono complessivamente salite del 61%.

Al quinto posto del ranking delle creazioni donna più desiderate si incontra l'abito Hockney Dress di House of Sunny, che dopo essere apparso in un post di Kendall Jenner su Instagram, condiviso con i suoi 140 milioni di follower, ha registrato in breve il tutto esaurito. Molte altre influencer sono apparse con lo stesso modello verde in maglia, registrando un +45% delle richieste della label.  

A sorpresa, ma forse neanche troppo visto il periodo, la richiesta di ciabatte da uomo ha messo a segno un +47% e quella delle calze un +39%. Le scarpe multicolore di Grateful Dead x Chinatown Market x Crocs si sono posizionate al nono posto, dopo aver generato una coda virtuale di oltre 45mila persone nel giorno del lancio.

Le slip-on sono tra gli articoli fashion più desiderati del momento, con le ricerche di Crocs in progresso del 41%, mentre le clog Boston di Birkenstock sono medaglia d'argento tra i prodotti uomo più desiderati del trimestre, seguite dalle ciabatte Scuff Deco di Ugg, al quarto posto, che sono andate sold out da parecchi rivenditori.

Sul gradino più alto del podio tra i prodotti uomo più hot la sneaker Air Jordan 1 High OG di Dior x Nike, con una lista d'attesa di oltre cinque milioni di persone e solo 8.500 paia disponibili; cosa che ha fatto spiccare il volo al loro valore di resale. Al terzo posto ci sono i pantaloni della tuta grigi di Nike.

Boom nel trimestre della domanda di mascherine con un +389%, percentuale comunque inferiore rispetto al +510% degli inizi dell'anno. Un successo cavalcato da molti brand del lusso, come tra cui Burberry e Missoni.

c.me.
stats