New opening nel quadrilatero della moda

Gucci, Palm Angels e Pierre Louis Mascia: nuova vita per via Verri a Milano

Tra le arterie del Quadrilatero della Moda è quella che, insieme a via Spiga, ha subito i maggiori contraccolpi con la chiusura di diverse vetrine. Ma il 2022 potrebbe essere l’anno della rinascita di Via Verri grazie a una serie di new opening, che vanno ad aggiungersi a quello di pochi mesi fa di Golden Goose

A riportare la strada al centro dello shopping di alto livello ci penserà Gucci, che nello spazio all’angolo con via Bigli, lasciato libero ormai da tempo da Iceberg, aprirà un negozio. I lavori di ristrutturazione sono già iniziati, ma per il momento l’azienda non ha comunicato cosa intende presentare nel negozio, che secondo alcuni fonti potrebbe essere un temporary shop.

Dall’altro lato di via Verri sta per aprire il marchio Palm Angels: il brand - fondato da Francesco Ragazzi e controllato da Ngg-New Guards Group (Farfetch) - dovrebbe presto trasferirsi nello spazio un tempo occupato da Frankie Morello, come annunciano le grandi cesate issate sulle vetrine del negozio, che si trova al civico 4. Per Ngg si tratta dell’ennesimo investimento immobiliare in zona: all’angolo tra via Verri e via Bigli si trovano anche il monomarca di Off-White (label in licenza) e pochi metri più avanti gli headquarters.



Accanto allo store di Palm Angels saranno presto esposti anche i capi del marchio francese Pierre Louis Mascia: lo stilista  sta infatti per aprire il suo primo monomarca, sempre in via Verri al numero 4.

an.bi.
stats