Non solo un marketplace

Parte Up To You Anthology: l’e-commerce per aspiranti designer di borse

Debutta online Up To You Anthology: una piattaforma e-commerce di borse, presentata ufficialmente ieri a Milano dall’imprenditore Nicolò Gavazzi, che vanta una consolidata esperienza nell’investment banking e nel management di aziende come Boffi e De Padova.

L’iniziativa vuole essere una vetrina aperta a chiunque abbia un’idea creativa da sviluppare, ma è dedicata soprattutto ai giovani designer, che vengono affiancati in tutte le fasi della realizzazione del loro progetto: dall’individuazione del produttore, fino alla definizione del prezzo e alla distribuzione.

Up To You Anthology si avvale della produzione artigianale delle maestranze legate al distretto toscano, oltre a promuovere un’etica green con l’utilizzo di materiali come pelli e tessuti riciclati e a basso impatto ambientale.

«Ho pensato a un e-shop – commenta Nicolò Gavazzi – che permettesse ai designer di arrivare al cliente finale, accorciando i passaggi della filiera: chiunque può esprimersi e avere visibilità».

«Per il debutto ho scelto di coniugare moda e design -  ha continuato -. Designer italiani e internazionali, come Leonardo Talarico, Elisa Ossino e Kensaku Oshiro, hanno potuto realizzare la propria special collection. Ma abbiamo collaborato anche con alcuni studenti della Columbia Univertity di New York, della Bocconi, del Politecnico e dell’Istituto Marangoni di Milano, oltre a due università giapponesi».

Saltando le intermediazioni commerciali, sono garantiti prezzi accessibili al cliente finale di uptoyouanthology.com.

All'esordio spiccano modelli inediti di nomi dell’interior design come Naoto Fukasawa, Nendo, Giulio Cappellini e Elisa Ossino. La piattaforma sarà pcostantemente arricchita da collaborazioni speciali: «Per il futuro - anticipa Gavazzi - sto considerando partnership con personaggi e guest star della musica, magari espandendo il servizio e non limitandolo alla sola produzione di borse» (nella foto, una delle borse create da Leonardo Talarico).

c.bo.
stats