La sede all’interno della manifattura tabacchi

Superduper: la distribuzione diventa globale e per l'Europa sceglie Wp Lavori in corso

Non c’è solo la collezione in collaborazione con Lorenzo Jovanotti nel futuro di Superduper. Il brand di cappelli di Matteo Gioli e Veronica Cornacchiniora, che ha unito le forze con Label Ventures (team di venture capital con focus sui brand del settore fashion e luxury consumer goods) si appresta a un percorso di significativa crescita.

 

A migliorare la brand strategy di Superduper, con l’obiettivo di ampliare la propria clientela, ci penserà Wp Lavori in Corso, che si è assicurata la distribuzione in Italia ed Europa delle collezioni del brand a partire dall'autunno/inverno 2023-24.

 

«È il partner migliore, con grandi esperti di prodotto e ha tutte le carte in regola per sviluppare il nostro progetto», ha commentato il co-founder Gioli in merito all’accordo annunciato a Pitti Uomo con Wp, l'azienda che ha importato e distribuito in Italia marchi come Vans, Baracuta, Barbour, Paraboot, Parachute.

 

La partnership appena siglata rientra in un progetto di ampliamento e penetrazione capillare dei principali mercati e fa seguito a quello siglato con Outer Limits.co. per il Giappone, dove il brand è già presente in circa 20 punti vendita e sta valutando la possibilità di inaugurare il suo primo monomarca.

Next step della strategia di rafforzamento della distribuzione è il closing, a breve, di un’importante intesa per la distribuzione del brand sul mercato americano. «Un'espansione – conclude l’imprenditore-stilista, che da aperto i nuovi head quarter nella Manifattura Tabacchi di Firenze – che ci catapulta in una nuova era, visto che fino a poco fa lavoravamo solo attraverso il servizio su misura, ma dal 2019 curiamo anche gli ordini e-commerce e wholesale».

an.bi.
stats