intanto s'inaugura un hub nella bergamasca

Amazon: il primo pop up italiano apre a Milano nei giorni del Black Friday

In occasione del Black Friday, Amazon debutta a Milano con il primo pop up store in Italia, dopo l'esordio europeo a Londra, in Baker street, lo scorso mese. L'appuntamento è in via Dante 14, dal 16 al 26 novembre. Il colosso delle vendite online continua a investire nella Penisola, dove ha appena inaugurato un polo logistico a Casirate d'Adda, in provincia di Bergamo.

Lo shopping non è l'unico fine del punto vendita milanese (500 metri quadri), battezzato Amazon Loft for Xmas, dove dalle 10 alle 20 di sera, per dieci giorni, sarà proposto un nutrito calendario di appuntamenti tra workshop e showcooking.

Sarà la prima volta che in Italia si potranno toccare, e non solo vedere, i prodotti in vendita sulla piattaforma, proposti nell'ambito di diversi concept natalizi, suggeriti per trovare la proposta giusta in fatto di regali e decorazioni.

Oltre ad approfittare delle promozioni del Black Friday, i consumatori potranno acquistare all'interno del pop up gli articoli direttamente online, tramite gli Smile Codes.

«La nostra attenzione per il cliente ci porta ogni giorno a sperimentare nuove idee e progetti. Con Amazon Loft for Xmas vogliamo dare la possibilità a tutti coloro che lo desiderino di vivere un’esperienza unica e innovativa legata al mondo Amazon», racconta Mariangela Marseglia, country manager di Amazon.it e Amazon.es.

«Verrà ricreato l’ambiente di una casa in cui riuniremo tutti i brand più apprezzati dai nostri clienti, che hanno reso possibile la realizzazione di questo grande progetto espositivo - aggiunge -. Milano per noi è una città molto importante perché ospita da ormai sei anni gli uffici della nostra sede italiana e siamo quindi felici di consolidare il legame con la città, anche con progetti come questo, che rappresentano un valore aggiunto per tutta la cittadinanza».


L'opening milanese farà seguito a un altro recente investimento in Italia da parte del big dell'e-commerce, che ha appena inaugurato un polo logistico a Casirate d'Adda. Una struttura che si sviluppa su una superficie di 34mila metri quadri e che ha richiesto un investimento di circa 50 milioni di euro, in cui oggi lavorano 100 persone, con la prospettiva di arrivare a quota 400 in tre anni.

Il sito supporterà il numero crescente di piccole e medie aziende indipendenti che decidono di vendere i propri prodotti su Amazon o di utilizzare la rete di distribuzione offerta dall'azienda, rafforzando le attività di smistamento e consegna nel Nord Italia dei prodotti acquistati su amazon.it.

L'impianto bergamasco funzionerà come centro di smistamento dei pacchi, che arrivano qui già imballati e con etichetta dai centri principali, per essere smistati dal personale e affidati ai corrieri.

L'inaugurazione del polo di Casirate, annunciata lo scorso gennaio, è un ulteriore step nel percorso di evoluzione dell'e-tailer in Italia, dopo il suo approdo nel 2010. Un cammino serrato, che ha comportato investimenti nell'ordine di 1,6 miliardi di euro, la metà dei quali nel 2018, per assicurare ai clienti consegne più veloci, una selezione di prodotti più ampia e maggiore convenienza.

Oggi Amazon dispone in Italia di un nuovo centro direzionale a Milano Porta Nuova, di un Centro di Sviluppo a Torino, di tre Centri di Distribuzione a Castel San Giovanni (Piacenza), Passo Corese (Rieti) e Vercelli e di una rete logistica che comprende 15 tra centri e depositi di smistamento lungo tutto il territorio nazionale.

«Investiamo costantemente in Italia per migliorare i servizi che offriamo e portare innovazione - spiega Mariangela Marseglia - Abbiamo creato di conseguenza 1.700 nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato, passando così da 3.500 dipendenti ai 5.200 dipendenti entro la fine del 2018».

Tra le sfide imminenti c'è l'apertura di un nuovo centro di distribuzione a Torrazza Piemonte nel 2019.

c.me.
stats