onorificenze

Tanti nomi del fashion tra i 25 nuovi Cavalieri del lavoro

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha firmato il decreto con il quale, su proposta del ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda, sono stati nominati 25 Cavalieri del lavoro. Nell'elenco compaiono molti nomi del settore moda.

 

Tra i neoeletti spiccano i nomi del patron di Moncler, Remo Ruffini, insieme a Marco Palmieri presidente e ceo di Piquadro, Mario Filippi Coccetta di Fabiana Filippi, Alberto Barberis Canonico di Lanificio Vitale Barberis Canonico ed Ennio De Rigo Piter, presidente della De Rigo Vision.

 

Chiude l'elenco Andrea Illy, presidente oltre che di Illycaffè anche della Fondazione Altagamma.

 

L'onorificenza, istituita nel 1901, viene conferita ogni anno in occasione della Festa della Repubblica a imprenditori italiani che si sono distinti in cinque settori: agricoltura, industria, commercio, artigianato e attività creditizia e assicurativa.

 

I Cavalieri del lavoro sono attualmente 617, comprese le nuove nomine (nella foto, da sinistra, Remo Ruffini, Marco Palmieri e Mario Filippi Coccetta).

 

an.bi.
stats