Special guest Alberta Ferretti

Al via la Montecarlo Fashion Week: ospiti e sfilate sempre più green

Alberta Ferretti, da sempre sostenitrice della moda etica, incarna il claim  “Green is the new glam”, tema centrale della settimana della moda monegasca e sfilerà presso lo Yacht Club sabato 18 maggio con la Cruise Collection 2020.

La stilista ha da poco lanciato una collezione di capi realizzati con materiali accuratamente selezionati e certificazioni che garantiscono l’origine riciclata della materia, l’utilizzo di tessuti biologici e una riduzione dell’uso di sostanze chimiche.

«Eco è uno stile di vita, è un’attitude, un abito che si indossa con la consapevolezza di dare il proprio contributo per avere un mondo realmente migliore», spiega Federica Nardoni Spinetta, la fondatrice dell’evento monegasco, sotto l’Alto Patrocinio di Sua Altezza Serenissima la Principessa Charlene di Monaco.

Verranno dunque valorizzati i brand che hanno saputo coniugare il business con l’attenzione all’ambiente, optando non più solo per il think green ma anche per l’act green.

Sulle passerelle si alterneranno stilisti come Gilberto Calzolari - designer e produttore di capi completamente «sustainable», premiato in precedenza con il Green Carpet Award di Milano – e Jiri Kalfar, attivista per i diritti degli animali con Save The Bees.

Protagonista anche Federica Nardoni Spinetta, creative director del brand Beach & Cashmere Monaco, che la stagione passata si è presentata con la collezione Save the Ocean.

Proprio sulla tematica della salvaguardia dell’ambiente marino, sarà allestita presso il Fashion Village l’opera artistica Lutjanus Fulgens  della Galleria Giordani, realizzata in collaborazione con Swarovski.

a.s.
stats