A sostegno dei costi fissi

Bruxelles dà l’ok a 63 mln di aiuti alle fiere italiane

La Commissione Europea ha approvato un regime di aiuti da 63 milioni di euro a sostegno dei costi fissi scoperti delle aziende italiane del settore fieristico colpite dal Covid.

Come riporta oggi Il Sole 24 Ore Radiocor Plus, si tratta di sovvenzioni dirette. L'aiuto è mirato alle società a responsabilità limitata che gestiscono aree fieristiche e agli organizzatori di eventi fieristici che hanno continuato a registrare un calo del fatturato di almeno il 30%, a causa del coronavirus, tra marzo 2020 e febbraio 2021, rispetto allo stesso periodo del 2019.

Secondo Aefi, l’associazione delle fiere italiane, nel 2020 i saloni nazionali hanno visto il fatturato crollare da 1 miliardo a circa 200 milioni di euro. Un grande player di fiere internazionali come Fiera Milano (nella foto, il polo di Fieramilano Rho) ha totalizzato ricavi preliminari pari a 74 milioni di euro, dai 280 milioni del 2019.

e.f.
stats