preview

Pitti Uomo 94: guest nation sarà la Georgia

Aznauri, Anuka Keburia, Gola Damian (nella foto), Situationist, Tatuna Nikolaishvili, Vaska: sono questi i protagonisti di Guest Nation, progetto speciale di scena a Pitti Uomo,che stringe l'obbiettivo sulla Georgia, Paese di cui soprattutto nella moda si sa ancora troppo poco.

 

Dal 12 al 15 giugno, all'interno dello Spazio Carra al piano inferiore del Padiglione Centrale della Fortezza da Basso, si accendono dunque i riflettori su realtà come Aznauri (brand fondato nel 2016 a Tbilisi da Irakli Rusadze e ispirato a un concetto di neo-minimalismo), Anuka Keburia (diplomata in Shoe Design alla Central Saint Martins di Londra, ma stilista anche di abbigliamento) e Gola Damian, che propone un mix and match di contemporaneità e gusto vittoriano.

 

Ritroviamo il nome di Irakli Rusadze associato a Situationist, label da lui creata e già famosa in Italia, avendo sfilato durante una delle ultime edizioni della Milano Fashion Week.

 

Tutto da scoprire il mondo di Tatuna Nikolaishvili, appassionata fin dall'infanzia di disegno e moda.

 

Per finire, Vaska, il cui artefice è Vasili Tabatadze. Laureato in Architettura, ha lanciato la sua prima collezione nel 2005, anche se l'anno di avvio di Vaska è il 2013. Nella sua linea a tiratura limitata punta su tessuti speciali e naturali, tra cui antiche sete giapponesi, mentre le silhouette sono geometriche, quasi scultoree.

 

Promossa da Pitti Immagine Discovery con il contributo della direzione Tutorship di Pitti Immagine, l'iniziativa è supportata da Lepl Enterprise Georgia (agenzia che fa capo al Ministero dell'Economia georgiano e che promuove lo sviluppo economico nazionale) e si avvale della collaborazione della Mercedes-Benz Fashion Week Tbilisi.

 

stats